Palácio Rio Branco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 12°58′29.48″S 38°30′46.89″W / 12.974856°S 38.513024°W-12.974856; -38.513024

Palácio Rio Branco

Il Palácio Rio Branco (in italiano palazzo del Fiume Bianco) è situato in Praça Tomé de Sousa nel quartiere di Pelourinho a Salvador de Bahia.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo palazzo con questo nome risale al 1549, quando fu costruito per ospitare il primo governatore dello Stato di Bahia. Più tardi trovarono qui rifugio la regina e il principe reggente del Portogallo, in fuga con tutta la corte dall'invasione napoleonica, finché non si trasferirono a Rio de Janeiro.

Nel 1900 l'intera struttura, ormai fatiscente, fu demolita e ricostruita in stile neorinascimentale. Questo nuovo palazzo fu distrutto da un incendio nel 1912, e di nuovo ricostruito nell'aspetto attuale, in uno stile eclettico tra il Rinascimento francese e la Belle époque.

Sede della prefettura municipale di Salvador, dal 1986 ospita anche il Centro Memoria de Bahia, un'esposizione permanente dedicata alla storia dei 40 governatori di Bahia, rievocati attraverso ritratti, oggetti personali e documenti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316593484 · LCCN (ENsh86007097
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile