Pagny-le-Château

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pagny-le-Château
comune
Pagny-le-Château – Veduta
Pagny-le-Château – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlasonBourgogneFrancheComté.svg Borgogna-Franca Contea
DipartimentoBlason département fr Côte-d’Or.svg Côte-d'Or
ArrondissementBeaune
CantoneBrazey-en-Plaine
Territorio
Coordinate47°03′N 5°11′E / 47.05°N 5.183333°E47.05; 5.183333 (Pagny-le-Château)
Altitudine177 - 193 m s.l.m.
Superficie23,85 km²
Abitanti505[1] (2009)
Densità21,17 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale21250
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE21475
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Pagny-le-Château
Pagny-le-Château
Sito istituzionale

Pagny-le-Château è un comune francese di 505 abitanti situato nel dipartimento della Côte-d'Or nella regione della Borgogna-Franca Contea.

Il comune fa parte del cantone di Seurre, nel distretto (arrondissement) di Beaune e si colloca sulla RD (strada dipartimentale) 976, tra Seurre e Saint-Jean-de-Losne.

Lungo la sua storia ha avuto i nomi di Pancium, Paygnay-le-Château ("il Castello") e Pagny-la-Brûlée ("l'Incendiata"). Il nome degli abitanti è in francese pagnitains, mentre nella quasi omonima e vicina Pagny-la-Ville gli abitanti prendono il nome di pagnotins.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma comunale si blasona:

«D'oro all'aquila bicipite di rosso; al capo d'azzurro caricato di tre scazzoni d'oro.[2]»

I tre scazzoni sono l'emblema della famiglia Chabot.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il castello che dà il nome al paese era stato costruito in una prima fase nel XII secolo per la famiglia de Vienne, con spesse mura merlate e torri rotonde. Fu distrutto e ricostruito intorno al 1530 dall'ammiraglio Philippe de Chabot ed ebbe la forma di una residenza a tre piani, con torri e padiglioni. Fu nuovamente distrutto nel 1774 e restano oggi solo una parte delle dipendenze.

La chiesa di Sant'Antonio di Pagny-le-Château.

La cappella del castello, fondata nel 1297 da Filippo de Vienne († 1303) e ricostruita nel XV e XVI secolo da Gerardo di Longvy, conserva la decorazione rinascimentale (portale scolpito del 1533 e capitelli interni). Nel XIX secolo gran parte della sua decorazione venne asportata e si trova oggi al Museo di Filadelfia (Stati Uniti)[3] e al Louvre di Parigi. La cappella ospita le tombe di Jean e Jeanne de Vienne e di Giovanni di Longvy.

La cappella del castello

Nei pressi del paese si trova il lago di Chour, un bacino di 32 ettari comparso con la costruzione dell'autostrada A36.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ Commune de Pagny-le-Château, su conseil-francais-d-heraldique.com.
  3. ^ (EN) Chapel at the château of Pagny, su philamuseum.org, Philadelphia Museum of Art. URL consultato l'11 gennaio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN247403702 · GND (DE4752255-0 · BNF (FRcb15250762q (data)
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia