Padola (torrente)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Padola
Torrente Padola.JPG
Cascata lungo il torrente Padola a sud del passo di Monte Croce di Comelico.
StatoItalia Italia
RegioniVeneto Veneto
Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Lunghezza18,84 km[1]
Portata media3,7 m³/s[2]
Bacino idrografico134 km²[2]
AffluentiRisena, Digon.
SfociaPiave

Il Padola è un corso d'acqua a carattere torrentizio della Provincia di Belluno che nasce a nord-est del passo di Monte Croce di Comelico in territorio altoatesino.

Scorre dapprima in direzione sud-ovest per poi, a valle del suddetto passo, puntare decisamente in direzione sud-est, fino a Santo Stefano di Cadore, dove confluisce nel Piave a quota 900 m.s.l.m. Principali affluenti sono i torrenti Risena (affluente di destra lungo 4,88 km, sfocia nel Padola a monte dell'omonimo paese) e Digon (più importante, lungo 11,40 km, confluisce da sinistra presso Gera).

Il cidolo[modifica | modifica wikitesto]

A valle dell'abitato di Padola vi è costruita una stua, ovvero uno sbarramento artificiale atto a raccogliere il legname che veniva fatto defluire dalle zone dell'Alto Piave verso valle (in particolare Venezia). Si hanno notizie di quest'opera già a partire dal 1521; originariamente era costruito in legno, nel 1818/19 venne ricostruito in pietra. Questa stua è probabilmente la più antica sorta nel bacino del Piave, sicuramente la più longeva e l'unica ancora esistente.

Un altro cidolo, di maggiore importanza, si trovava a Perarolo di Cadore, luogo strategico in quanto situato alla confluenza del Boite nel Piave (luogo dunque dove convergeva tutto il legname proveniente dall'Ampezzo, dalla val Boite, dal Centro Cadore, dalla val d'Ansiei e dal Comelico).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Solo tratto veneto.
    Elenco corsi d'acqua della rete idrografica regionale (PDF), su Piano straordinario triennale interventi di difesa idrogeologica, Regione Veneto. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  2. ^ a b ADBVE, Relazione Risorse idriche del bacino del Piave dell'Autorità di Bacino dell'Alto Adriatico (PDF), su adbve.it. URL consultato l'8 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Alto Adige Portale Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alto Adige