Padma Shri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Padma Shri
Padma Shri India IIIe Klasse.jpg
Medaglia
India India
TipoMedaglia al merito civile
Statusattivo
Istituzione1954
Concessa perrisultati eccezionali o distinti in tutti i settori di attività
Totale delle concessioni2913
Medaglia più altaBharat Ratna
Medaglia più bassaPadma Shri
IND Padma Shri BAR.png
Padma Shri India IIIa classe

Padma Shri (o Padmashree) è la quarta più alta onorificenza civile della Repubblica indiana dopo il Bharat Ratna, il Padma Vibhushan e il Padma Bhushan. Viene conferita tutti gli anni (salvo interruzioni durante gli anni 1978-1980 e dal 1993 al 1997) dal governo indiano in occasione del Giorno della Repubblica[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il governo indiano ha istituito nel 1954 due premi civili: il Bharat Ratna e il Padma Vibhushan, quest'ultimo con tre classi: Pahela Varg, Dusra Varg e Tisra Varg, rinominati l'8 gennaio 1955 per decisione del presidente delle repubblica in Padma Vibhushan, Padma Bhushan e Padma Shri[2].

I premi Padma sono divisi in tre categorie: Padma Vibhushan (assegnati per un servizio eccezionale e distinto), Padma Bhushan (per servizio distinto di alto ordine) e Padma Shri (servizio distinto). Sono stati istituiti per conferire ai cittadini dell'India un riconoscimento del loro contributo in vari settori di attività, tra cui l'arte, l'istruzione, l'industria, la letteratura, la scienza, lo sport, la medicina, il servizio sociale e civile, e gli affari pubblici. È stato inoltre assegnato ad alcune personalità straniere, ma che hanno dato il loro contribuito in vari modi all'India.

Le candidature possono essere inviate solo online tra l'1 e il 15 settembre di ogni anno da cittadini o organizzazioni[3]. Il comitato di selezione è guidato dal Segretario del Gabinetto ed è costituito ogni anno dal Primo Ministro, dal Segretario Generale, il Segretario del Presidente e da quattro a sei membri eminenti. Le raccomandazioni del comitato sono sottoposte all'approvazione del Primo Ministro e del Presidente dell'India[3].

I criteri di selezione sono stati criticati in alcune situazioni, affermandosi che molti artisti altamente meritevoli sono stati lasciati fuori per favorire altri[4].

L'onorificenza può essere data anche postumo.

La medaglia[modifica | modifica wikitesto]

La parte frontale della medaglia contiene le parole Padma, che significa "loto" in sanscrito e Shri, un equivalente derivato dal sanscrito che indica "signore" o "signora", che appaiono in Devanagari, sopra e sotto ad un fiore di loto. Il motivo geometrico su entrambi i lati è in bronzo brunito. Tutta la goffratura è in oro bianco. Sul retro è presente un emblema statale di platino dell'India collocata al centro, con il motto nazionale dell'India, Satyamev Jayate, सत्यमेव जयते in hindi (La verità vince sempre) nell'alfabeto Devanagari.

La decorazione va indossata dagli uomini sul lato sinistro del petto, sostenuta da un nastro semplice di colore lotus pink largo un quarto di pollice e dalle donne sulla spalla sinistra, sostenuta da un nastro dello stesso colore modellato ad arco[3].

Fino al 2017, 2913 persone hanno ricevuto il premio.[5]

Premiati (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Padma award's schema (PDF), su Ministry of Home Affairs. URL consultato il 13 agosto 2014.
  2. ^ (EN) About Padma Awards, su padmaawards.gov.in. URL consultato il 22 luglio 2017.
  3. ^ a b c (EN) Selection guidelines, su padmaawards.gov.in. URL consultato il 22 luglio 2017.
  4. ^ (EN) Vrinda Gopinath, Padma’s Easy Slim Zone, su Outlookindia.com. URL consultato il 10 luglio 2013.
  5. ^ (EN) Padma Awards 2014 announced, Ministry of Home Affairs, Govt. of India, 25 January 2014. URL consultato il 25 January 2014 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2015).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India