Paco León

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paco León ai Premi Goya 2018

Francisco León Barrios, noto come Paco León (Siviglia, 4 ottobre 1974), è un attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Siviglia nel 1974, figlio di Antonio León e dell'attrice Carmina Barrios. Anche la sorella Maria León è attrice. Dopo aver studiato teatro e danza, inizia la sua carriera partecipando a produzioni teatrali con il Centro Nazionale d'Arte Drammatica e come ballerino in spettacoli di danza moderna. Ha due fratelli: Maria, attrice e Alejandro, militare. A soli 7 anni partecipò ad una performance di Teresa Rabal, durante la quale scelsero volontari per un concorso di ballo. Leon riuscì a vincere il premio, un poster gigante della cantante.

Nel 1999 fece la sua prima apparizione in televisione nel programma Castillos en el aire di Canal Sur, dove interpretò il personaggio di Lucas. Successivamente ricoprì il ruolo di Mario nella sitcom di Telecinco Moncloa digame? cancellata dopo 13 episodi per il poco successo. Il suo primo ruolo cinematografico è stato nel film Amar y morir en Sevilla (Don Juan Tenorio) del 2001, seguito da un piccolo ruolo in La vida mancha del 2003.

Dopo aver partecipato alla commedia Reinas - Il matrimonio che mancava, León diventa noto in Spagna per sua partecipazione al programma televisivo Homo Zapping di Antena 3, dove ha interpretato, tra gli altri personaggi, Matías Prats, Bertín Osborne, Anne Igartiburu e Raquel Revuelta, insieme ai suoi compagni di squadra José Corbacho, Yolanda Ramos e Silvia Abril. In quel programma, ha anche interpretato il ruolo di Rubén, un giovane molto estroverso che è apparso in programmi di stampa rosa con la sua ragazza Jessi. Dopo la fine del programma, Leon è apparso in due episodi di 7 Vidas e nel suo spin-off Aida. Grazie a questi personaggi, León ha vinto due Silver Frames, due TP de Oro e tre premi dalla Spanish Television Academy.

Nel 2005 ha doppiato il personaggio del leone Alex nella versione spagnola di Madagascar e nei successivi sequel. Nel 2009 è tra i protagonisti del film Dieta mediterranea. Nel 2012 dirige la madre e la sorella nel suo debutto alla regia Carmina o revienta. Nel 2014 dirige il suo secondo lungometraggio, Carmina y amén, seguito del primo, sempre interpretato da sua madre e sua sorella. Il suo terzo film da regista è Kiki & i segreti del sesso, remake del film australiano The Little Death.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Paco León nel 2008

Ha una figlia, Manuela, nata nel 2010, avuta dalla compagna Anna Rodríguez Costa. Nel 2016, durante un'intervista televisiva, ha parlato liberamente della sua bisessualità e che quando ha incontrato la sua attuale compagna e madre di sua figlia, aveva un fidanzato.[1][2]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Paco León sale del armario como bisexual, su ambienteg.com. URL consultato il 14 maggio 2016.
  2. ^ (ES) Paco León le confiesa a Bertín Osborne que tuvo una relación homosexual, su diariosur.es. URL consultato il 14 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN122219312 · ISNI (EN0000 0000 8066 1247 · LCCN (ENno2012063784 · BNE (ESXX1700023 (data) · BNF (FRcb16208239v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2012063784