PLCC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Microcontrollore Motorola MC68HC711E9CFN3 in formato QFJ52/PLCC52
Gigabyte DualBIOS in formato QFJ32/PLCC32

Un Plastic Leaded Chip Carrier (abbreviato PLCC), in elettronica, è un formato del contenitore, o package, di un circuito integrato.

Questo package è ancora usato per una gran varietà di dispositivi quali memorie, processori, controllori. Esiste uno strumento apposito, detto "estrattore di PLCC", per rimuovere un PLCC dal suo socket.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di forma rettangolare o quadrata, presenta i piedini, che fuoriescono dai 4 lati, con una piegatura che gli conferisce una caratteristica forma a "J". La spaziatura dei piedini è di 1,27 mm, il loro numero varia da 20 a 84[1].

I package PLCC hanno dimensioni che variano da 0,89 a 2,92 cm (0,35-1,15") e sono conformi allo standard JEDEC. La configurazione dei piedini a "J" richiede meno spazio rispetto ad altri formati ed è anche meno costosa rispetto al formato LCC che non ha piedini ma contatti arrotondati. Esistono anche versioni con dissipatori termici, identici nel formato a quelli senza dissipatore.

Un circuito PLCC può essere installato sia su un socket PLCC sia montato direttamente sulla scheda madre. I socket PLCC possono a loro volta essere montati direttamente sulla scheda oppure usando la tecnologia through-hole. Il motivo dietro la scelta dell'utilizzo di un socket PLCC può essere l'utilizzo di un componente che non è in grado di resistere al calore della saldatura oppure per permettere la sostituzione del componente senza interventi complicati.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • QFJ20 (PLCC20) - (10-0-10-0)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Merrill L. Minges, Electronic Materials Handbook, CRC Publishing, 1989, p. 173, ISBN 0-87170-285-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]