PES 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pro Evolution Soccer 2019
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 4, Xbox One
Data di pubblicazioneGiappone 29 agosto 2018
Flags of Canada and the United States.svg 28 agosto 2018
Zona PAL 30 agosto 2018
GenereCalcio
OrigineGiappone
SviluppoPES Productions
PubblicazioneKonami
SeriePES
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore, online e Co-op
Periferiche di inputGamepad, tastiera
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 3+
Preceduto daPES 2018
Seguito daPES 2020

Pro Evolution Soccer 2019 (abbreviato ufficialmente in PES 2019 e conosciuto in Asia come Winning Eleven 2019) è un videogioco di calcio, sviluppato da Konami e appartenente alla serie PES, uscito sul mercato il 28 agosto 2018 in Nordamerica, il 29 agosto in Giappone e il 30 agosto in Europa per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One e Microsoft Windows. Si tratta del diciottesimo capitolo della serie.

Il gioco usa il motore grafico Fox Engine.

Caratteristiche minime: Gpu GDDR 5 4GB, GTX 1050 Ti o superiore (Nvidia Based) Ram DDR 4 8GB S.o. Windows 10 64Bit

Caratteristiche consigliate: Gpu GDDR 5 6GB, GTX 1080 o superiore (Nvidia Based) Ram DDR 4 16GB S.o. Windows 10 64Bit

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

Schermata iniziale di gioco nell'edizione asiatica
Area Giocatore/i
Globale Philippe Coutinho
David Beckham Edition
Globale David Beckham
Legendary Edition
Globale David Beckham

Competizioni[1][modifica | modifica wikitesto]

Rispetto alla precedente edizione, vengono a mancare le licenze delle competizioni UEFA, che passano a EA Sports. Inoltre sono assenti anche le seconde divisioni italiana e spagnola. In compenso, Konami ha acquisito i diritti completi di molte leghe europee, sudamericane e asiatiche.

Dove non diversamente specificato in nota, la lega si intende con licenza completa.

* aggiunte tramite DLC 2.0

Telecronisti[modifica | modifica wikitesto]

Per l'edizione italiana viene confermata alla telecronaca la coppia formata da Fabio Caressa e Luca Marchegiani.

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Stadi reali[modifica | modifica wikitesto]

* aggiunto tramite DLC 2.0
** aggiunti tramite DLC 3.0
*** aggiunte tramite DLC 4.0

Stadi generici[modifica | modifica wikitesto]

  • KONAMI Stadium
  • Neu Sonne Arena
  • Metropole Arena
  • Hoofdstad Stadion
  • Estadio Campeones
  • Estadio de Escorpião
  • Estadio del Nuevo Triunfo
  • Stade de Sagittaire
  • Stadio Orione
  • Burg Stadion
  • Estadio del Martingal
  • Rose Park Stadium
  • Coliseo de los Deportes
  • Sports Park
  • Village Road
  • Stadio Nazionale
  • Estadio del Tauro
  • PES LEAGUE Stadium
  • eFootball.Pro Arena *

* aggiunto tramite DLC 2.0

Demo[modifica | modifica wikitesto]

Commercializzata l'8 agosto 2018, permette di giocare con le seguenti squadre:

Gli stadi disponibili sono il Camp Nou e la VELTINS-Arena.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco licenze e stadi | PRO EVOLUTION SOCCER 2019, su PRO EVOLUTION SOCCER 2019. URL consultato il 30 agosto 2018.
  2. ^ Lega senza licenza; Arsenal e Liverpool con licenza, 18 squadre senza licenza.
  3. ^ Lega senza licenza; tutte le 24 squadre senza licenza.
  4. ^ Lega senza licenza; Juventus senza licenza, 19 squadre con licenza.
  5. ^ Lega senza licenza; Barcellona con licenza, 19 squadre senza licenza.
  6. ^ Lega e squadre con licenza completa; ma in alcune squadre i giocatori presentano nomi falsi.
  7. ^ a b Pur essendo in realtà lo stesso stadio, nel gioco viene inserito due volte per distinguere Inter e Milan nelle partite in casa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]