Oumou Sangaré

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oumou Sangaré
Sangare.jpg
Oumou Sangaré
NazionalitàMali Mali
GenereMusica etnica
Periodo di attività musicale1984 – in attività
Album pubblicati6
Sito ufficiale

Oumou Sangaré (Bamako, 25 febbraio 1968) è una cantante e musicista maliana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Bamako, capitale del Mali, è l'interprete principale del genere wassoulou, che si basa su antiche tradizioni africane. A 18 anni è partita per un tour in Europa e nei Caraibi con un gruppo folk e a 21 anni ha debuttato con l'album Moussolou (che vuol dire "donne"), riscuotendo un forte successo. Nel 1995 si è esibita con Baaba Maal, Boukman Eksperyans e altri artisti.[1] Nel 2003 è stata nominata ambasciatrice della FAO. Nel 1998 è stata commendatore dell'Ordre des arts et des lettres. Da sempre si batte per i diritti delle donne, contro i matrimoni combinati e la poligamia.[2]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album solista
  • Moussolou (1990)
  • Ko Sira (1993)
  • Worotan (1996)
  • Oumou (2003)
  • Seya (2009)
  • Kounadia (2012)
Collaborazioni principali
  • The Rough Guide to World Music (1994)
  • The Rough Guide to West African Music (1995)
  • Unwired: Africa (2000)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46145971405132331620 · ISNI (EN0000 0000 7839 8304 · LCCN (ENn92033646 · GND (DE134869877 · BNF (FRcb13964669z (data)