Otompan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Otumba)
Template-info.svg

Otompan (termine nahuatl per "luogo degli Otomi") o Otumba (versione spagnola) fu un altepetl, ovvero una Città-Stato precolombiana, situato nella parte superiore della Valle del Messico (ora in Messico). Secondo le fonti scritte risalenti al periodo coloniale (XVI e XVII secolo), Otompan fu fondata attorno al 1395, quando Techotlalatzin, re di Texcoco, vi insediò i rifugiati Otomi in fuga dalla conquista di Xaltocan da parte dei Tepanechi di Tezozómoc.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Thomas H. Charlton, Deborah L. Nichols, Cynthia L. Otis Charlton, Otumba and its neighbours: Ex oriente lux in Ancient Mesoamerica, vol. 11, 2000, pp. pp. 247–265. DOI 10.1017/S0956536100112088.
  • Susan Toby Evans, Aztec-period political organization in the Teotihuacan Valley: Otumba as a city-state in Ancient Mesoamerica, vol. 12, 2001, pp. pp. 89–100. DOI 10.1017/S0956536101121139.
Conquista spagnola delle Americhe Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe