Ottanitrocubano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà garanzia di validità dei contenuti: leggi le avvertenze.


Ottanitrocubano
Formula di struttura
Nomi alternativi
ONC
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C8N8O16
Massa molecolare (u) 464,132
Numero CAS 99393-63-2
PubChem 11762357
SMILES [O-][N+](=O)C12C3([N+]([O-])=O)C4([N+]([O-])=O)C1([N+]([O-])=O)C5([N+]([O-])=O)C2([N+]([O-])=O)C3([N+]([O-])=O)C45[N+]([O-])=O
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Esplosivo
Frasi R 1-3
Frasi S - - -

L’ottanitrocubano, comunemente conosciuto come ONC è un potente esplosivo avente una bassa sensibilità agli urti, come il trinitrotoluene. La molecola dell’ONC ha la stessa struttura chimica come la molecola del cubano C8H8 però gli atomi di idrogeno sono stati sostituiti dai gruppi NO2 (gruppi nitro). Ha VoD tra 10000 e 11000 m/s ovvero 10 - 11 km/s.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Si presume che l’ottanitrocubano sia oltre 28% più potente dell’HMX, l’esplosivo in uso dai militari dal 2000. Questa potenza superiore è caratterizzata dal fatto che l’ONC ha un peso molecolare più alto dell’HMX, una espansione dei gas più alta (dando come sottoprodotti di esplosione 8CO2 + 4N2) e alla presenza di legami chimici più resistenti nella molecola. L’ONC rispetto all’HMX ha anche degli altri vantaggi sostanziali che lo rendono molto più adatto in ambito militare, dato che non richiede ossigeno atmosferico per decomporsi esplosivamente, non produce vapore acqueo (quest’ultimo aumenta la visibilità dell’esplosione e la riduce ai militari) e sia il prodotto chimico, che i prodotti di decomposizione sono considerati non tossici.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Piccole quantità possono essere prodotte in laboratorio, ma a basse quantità le sue prestazioni non sono sufficienti per essere catalogato come esplosivo.

La prima sintesi dell’ottanitrocubano risale al 1999, da Philip Eaton e da Mao-Xi Zhang nell’Università di Chicago, con i test della struttura chimica dal cristallografo Richard Gilardi nel laboratorio di ricerca navale degli Stati Uniti.

Il Fattore R.E. (simile a quello del blocco di Trauzl) è circa 2,8.

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia