Otomops papuensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Otomops papuensis
Immagine di Otomops papuensis mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Molossidae
Sottofamiglia Molossinae
Genere Otomops
Specie O.papuensis
Nomenclatura binomiale
Otomops papuensis
Lawrence, 1948

Otomops papuensis (Lawrence, 1948) è un pipistrello della famiglia dei Molossidi endemico della Nuova Guinea.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di medie dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 67 e 71 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 48 e 50,9 mm, la lunghezza della coda tra 30 e 36,3 mm, la lunghezza del piede tra 8,5 e 12,8 mm, la lunghezza delle orecchie tra 20,3 e 22,8 mm e un peso fino a 17,5 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è corta. Le parti dorsali sono bruno-rossastre con la base dei peli più chiara, più scure sulla testa, la groppa e lungo l'attaccatura delle ali, le spalle sono marroni chiare, mentre le parti ventrali sono più chiare, ancora più chiare sulla gola Il muso è lungo, il labbro superiore è espansibile, ricoperto di microscopiche pliche cutanee ma privo di setole. Le orecchie sono grandi, lunghe, arrotondate, rivolte in avanti ben oltre la punta del naso ed unite lungo la parte superiore del muso e lungo il margine anteriore, il quale è ricoperto di piccole dentellature. La superficie interna del padiglione auricolare è ricoperta di pieghe cutanee. Il trago è privo e dell'antitrago. La coda è lunga, tozza e si estende per più della metà oltre l'uropatagio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia probabilmente nelle cavità degli alberi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti volanti catturati sopra la volta forestale.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto in due località di Papua Nuova Guinea sud-orientale.

Vive nelle foreste fino a 300 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerata l'assenza di informazioni recenti circa il suo areale, le minacce, lo stato della popolazione e i requisiti ecologici, classifica O.papuensis come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bonaccorso, F. & Hamilton, S. 2008, Otomops papuensis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Otomops papuensis, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Bonaccorso, 1998

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tim F. Flannery, Mammals of New Guinea, Cornell University Press, 1995, ISBN 9780801431494.
  • Frank J. Bonaccorso, Bats of Papua New Guinea, Conservation International, 1998, ISBN 9781881173267.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi