Ostrog (architettura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Torre dell'ostrog di Ilimsk

L'ostrog (in russo: остро́г?, pron. [ɐˈstrok]) è un tipo di fortificazione in legno, tipica della Russia, di piccole dimensioni (4-6 metri per lato).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli ostrog apparvero in Russia a cavallo tra l'XI e il XII secolo come protezione dalle incursioni dei nomadi. Nei secoli XIV-XVII, tali fortificazioni furono edificate sui confini meridionali dei possedimenti russi (ad esempio a Samara nel 1586, a Caricyn nel 1589 e a Saratov nel 1590). Successivamente in Siberia vennero utilizzati per proteggere i primi coloni russi, molte città siberiane nacquero proprio come ostrog.

Tipologia[modifica | modifica wikitesto]

Per metodo di costruzione:

  • Ostrog verticale
  • Ostrog obliquo

Per tipo di utilizzo

  • Ostrog abitabile
  • Ostrog permanente

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]