Ostasio I da Polenta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome, vedi Ostasio da Polenta.
Stemma dei da Polenta

Ostasio I da Polenta (... – Ravenna, 14 novembre 1346) è stato un nobile italiano.

Fu signore di Ravenna dal 1322 fino alla sua morte.

Era figlio di Bernardino da Polenta, signore di Cervia. Il 20 settembre 1322, approfittando dell'assenza di Guido Novello da Polenta, prese il potere a Ravenna, uccidendo l'arcivescovo Rinaldo da Polenta. Quattro anni più tardi Ostasio uccise lo zio Bannino da Polenta, che deteneva il potere a Cervia, assumendo da allora anche la signoria di quella città.

Ostasio fu anche un mecenate delle arti e ospitò Giovanni Boccaccio nella sua corte (1345-1346).

Papa Benedetto XII legittimò il suo potere con il titolo di vicario papale, ma subito dopo Ostasio morì, presumibilmente assassinato da suo figlio Bernardino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signori di Ravenna Successore Coa fam ITA Da Polenta.jpg
Guido Novello da Polenta 13221346 Bernardino I da Polenta
Controllo di autoritàVIAF: (EN304922444