Ostasio I da Polenta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma dei da Polenta

Ostasio I da Polenta (... – Ravenna, 14 novembre 1346) è stato un nobile italiano. Fu signore di Ravenna dal 1322 fino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Bernardino da Polenta, signore di Cervia. Il 20 settembre 1322, approfittando dell'assenza di Guido Novello da Polenta, prese il potere a Ravenna, uccidendo l'arcivescovo Rinaldo da Polenta. Quattro anni più tardi Ostasio uccise lo zio Bannino da Polenta, che deteneva il potere a Cervia, assumendo da allora anche la signoria di quella città.

Ostasio fu anche un mecenate delle arti e ospitò Giovanni Boccaccio nella sua corte (1345-1346).

Papa Benedetto XII legittimò il suo potere con il titolo di vicario papale, ma subito dopo Ostasio morì, presumibilmente assassinato da suo figlio Bernardino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN304922444 · WorldCat Identities (EN304922444