Ostaggio per il demonio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ostaggio per il demonio
Titolo originale The Demon Murder Case
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1983
Formato film TV
Genere horror, thriller
Durata 97 min
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio mono
Crediti
Regia William Hale
Sceneggiatura William Kelley
Interpreti e personaggi
Voci e personaggi
Fotografia John Lindley
Montaggio Scott C. Eyler
Musiche George Aliceson Tipton
Scenografia Marc Donnenfeld
Produttore Len Steckler
Produttore esecutivo Dick Clark, Preston Fischer
Casa di produzione Dick Clark Productions, Len Steckler Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Data 6 marzo 1983
Rete televisiva NBC

Ostaggio per il demonio (The Demon Murder Case), anche noto sotto il titolo The Rhode Island Murders, è un film per la televisione del 1983, diretto da William Hale.

Oggetto di numerose attenzioni mediatiche già da tempo prima della sua messa in onda televisiva, Ostaggio per il demonio si rivelò un successo anche grazie all'interpretazione di un giovane Kevin Bacon nel ruolo dell'assassino indemoniato, la cui voce fu doppiata per le scene di possessione da Harvey Fierstein, al suo debutto nella televisione.[1]

La sceneggiatura di William Hale si ispira a dei fatti realmente accaduti: nel 1981 si svolse il primo processo nella storia giudiziaria degli Stati Uniti d'America verso un omicida, Arne Johnson, la cui difesa ne contestava l'attribuzione valida del reato in quanto sotto possessione demoniaca (vera o presunta) al momento dell'uccisione; il caso passò alle cronache come il Demon Murder Trial (let. "processo all'assassino indemoniato"). Era prevista la realizzazione di un film per il grande schermo basato sulla vicenda, ma a causa di conflitti interni agli studi di produzione, il progetto fu bloccato, favorendo l'uscita del film televisivo.

Il film fu trasmesso nelle reti nazionali americane per la prima volta il 6 marzo 1983[1] da e sul canale National Broadcasting Company[2], uscendo in Italia direttamente per il mercato casalingo sotto il titolo Ostaggio per il demonio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Kenny Miller commette un omicidio sotto una possessione demoniaca, la famiglia Fields contatta il demonologo Guy Harris spaventata da alcuni comportamenti strani che sta avendo il più giovane della famiglia: Brian Frazier, poco più che un bambino ancora nella fascia della piena infanzia, la cui sorella era proprio fidanzata con Kenny.

A investigare sulle due possessioni, per evitare che anche nel caso di Charlie la storia finisca con un brutale omicidio, vengono chiamati anche la chiaroveggente Joan Greenway e il prete esorcista padre Dietrich.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese in esterni sono state effettuate a Newport (Rhode Island).[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

In accordo con la scheda del database in rete All Movie Guide sul film, gli viene assegnato un punteggio di 2,5 su 5.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) The Demon Murder Case - Synopsis. Fandango, (ultimo accesso il 21-10-2010).
  2. ^ The Demon Murder Case - Company Credits, Imdb
  3. ^ The Demon Murder Case. All Movie Guide,

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione