Ossicloruro di ferro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ossicloruro di ferro
Nome IUPAC
Ossido cloruro di ferro
Nomi alternativi
Ossicloruro di ferro
Ossicloruro ferrico
Cloruro di ferrile
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareFeOCl
Massa molecolare (u)107,30 g/mol
Aspettosolido cristallino viola scuro
Numero CAS56509-17-2
Numero EINECS260-233-0
PubChem6453349
SMILES
[O-2].[Cl-].[Fe+3]
Indicazioni di sicurezza

L'ossicloruro di ferro è un composto inorganico di formula FeOCl. Si presenta come un solido cristallino viola scuro che a contatto con l'acqua o con l'umidità dell'aria idrolizza in Ossi-idrossido di ferro ed acido cloridrico.

FeOCl + H2O → HFeO + HCl

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il composto adotta una struttura cristallina analoga a quella del cloruro di cadmio.[1]
È in grado di formare composti di intercalazione con elettron-donatori come il tetratiafulvalene e la piridina dando composti a valenza mista di colore nero capaci di condurre l'elettricità.[2]

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

L'ossicloruro di ferro viene prodotto per reazione di scambio fra ossido ferrico e cloruro ferrico eseguita a 370 °C per diversi giorni.[2]

Fe2O3 + FeCl3 → 3 FeOCl

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ M. D. Lind "Refinement of the crystal structure of iron oxychloride" Acta Cryst. (1970). B26, 1058-1062. doi:10.1107/S0567740870003618
  2. ^ a b S. Kikkawa, F. Kanamaru, M. Koizumi op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • S. Kikkawa, F. Kanamaru, M. Koizumi "Layered Intercalation Compounds" Inorganic Syntheses, 1983, Volume 22, 86. doi:10.1002/9780470132531.ch17
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia