Ospedale Cotugno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ospedale Cotugno
StatoItalia Italia
LocalitàNapoli
Indirizzovia Quagliariello, 54
Fondazione1884
Posti letto-
Num. ricoveri annui-
Dur. media ricoveri-
Num. impiegati-
Dir. generaleDr. Raffaele Dell'Aversano
Sito webwww.ospedalideicolli.it/ospedale/cotugno/

L'ospedale Cotugno è un nosocomio di Napoli specializzato nella cura di persone affette da malattie infettive, situato nella zona ospedaliera di Napoli, nel quartiere Chiaiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu edificato nel 1884[1] come ospedale municipale per le malattie infettive, in un'epoca in cui tali malattie venivano curate solo presso lazzaretti o luoghi isolati[1]. Fu intitolato alla memoria del medico Domenico Cotugno[1], laureatosi presso la Scuola Medica Salernitana, svolse la sua professione presso l'Ospedale degli Incurabili dando inizio a varie profilassi verso le malattie infettive. Durante la Seconda guerra mondiale, il nosocomio fu temporaneamente trasferito presso strutture di San Giorgio a Cremano[1].

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ambito del riassetto della rete ospedaliera della Regione Campania il Cotugno, insieme all'ospedale Monaldi, ad indirizzo pneumo-cardiovascolare, ed al CTO (centro traumatologico ortopedico), hanno formato l'AORN Azienda ospedaliera dei Colli. La nuova azienda nasce con decreto regionale n. 49 del 27 settembre 2010 per la prosecuzione del piano di rientro del settore sanitario[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giuseppe Morelli, Giuseppe Bottone, Storia dell'Ospedale Domenico Cotugno di Napoli specializzato nella cura di persone affette da malattie infettive, Napoli, Guida, giugno 2007. ISBN 978-88-6042-351-1

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]