Osmate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Osmate
comune
Osmate – Stemma Osmate – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Varese-Stemma.png Varese
Amministrazione
SindacoEmanuele Duca (lista civica "Noi per Osmate") dal 25/05/2014 (1º mandato)
Territorio
Coordinate45°47′N 8°40′E / 45.783333°N 8.666667°E45.783333; 8.666667 (Osmate)Coordinate: 45°47′N 8°40′E / 45.783333°N 8.666667°E45.783333; 8.666667 (Osmate)
Altitudine334 m s.l.m.
Superficie3,52 km²
Abitanti819[1] (28-2-2017)
Densità232,67 ab./km²
Comuni confinantiCadrezzate, Comabbio, Sesto Calende, Travedona Monate
Altre informazioni
Cod. postale21018
Prefisso0331
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT012111
Cod. catastaleE529
TargaVA
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona E, 2 585 GG[2]
Nome abitantiosmatesi
PatronoSS. Cosma e Damiano
Giorno festivo26 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Osmate
Osmate
Osmate – Mappa
Posizione del comune di Osmate nella provincia di Varese
Sito istituzionale

Osmate (Üsmàa in dialetto varesotto) è un comune italiano di 819 abitanti, nella provincia di Varese, in Lombardia. Tra le manifestazioni più importanti si ricorda la sagra della zucca che si svolge ogni anno nel mese di settembre. Il comune di Osmate aderisce al progetto Agenda 21 Laghi.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Osmate sorge su un'altura di 334 metri e su una collina detta Pelada, alle pendici del Guzzetto, alto 470 metri. È situato in un contesto caratterizzato dalla presenza di laghi e da una diffusa presenza di spazi verdi. Il centro abitato si sviluppa su un'altura che domina il lago di Monate, che si estende a nord-est rispetto al centro abitativo. Il territorio comunale è compreso tra i 259 e i 471 metri sul livello del mare. Il piccolo paese è attraversato da tre strade principali che si intersecano, formando un incrocio, davanti al caratteristico lavatoio; esse sono rispettivamente via Maggiore, via Roma e via Marconi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino alla fine del XVIII secolo Osmate fa parte del feudo dei marchesi Litta Visconti Arese. In sostituzione del feudatario governava la famiglia Besozzi. Nel 1796 l'avvento delle armate Napoleoniche portò all'abolizione di ogni forma di governo feudale e alla soppressione del Monastero delle Monache Agostiniane del Sacro Monte sopra Varese. Le monache trovarono rifugio presso la parrocchia di Osmate, ma riottennero il convento con il ritorno delle armate austriache. Negli anni dal 1873 al 1892, Osmate era parte del Comune chiamato Lentate Verbano. Nel 1893 ottenne la sede municipale e il cambio del nome in Osmate-Lentate. Nel 1929 Lentate entrò a far parte del comune di Sesto Calende, a cui ancora oggi fa parte come frazione. A partire dal 1970 il comune è ufficialmente nominato Osmate.

Anticamente la comunità di Osmate rendeva culto alla divinità pagana Oscio Mater, da cui il villaggio mutuò anche il proprio nome. Con la conversione al cristianesimo, sulle rovine del vecchio tempio, venne eretto il primo edificio di culto, dove celebrava la Messa il Capellano di Cadrezzate.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

A Osmate si conservano diversi edifici del centro storico tra cui la residenza signorile dei Besozzi, oggi chiamata Villa Baroni ed attuale sede di appartamenti privati. La villa è un esempio di notevole residenza ottocentesca dotata di ampio parco. Insieme alla Chiesa dedicata ai Santi Cosma e Damiano (già attestata nel XIII secolo, ma il cui aspetto attuale si deve a un rimaneggiamento del XX secolo) caratterizzano il centro del paese.

Di qualche importanza architettonica è anche la Villa Solferino, esempio di residenza signorile ottocentesca con ampio parco.

Il paese è noto anche per la spiaggia comunale che si affaccia sulle sponde del lago di Monate; essa costituita da erba, vista dal lago stesso, è simile ad una "terrazza" verde che digrada fino alla riva, circondata da una vegetazione lussureggiante che la rende assai caratteristica.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia