Osa Massen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Osa Massen nel film The Master Race (1944)

Osa Massen, nome d'arte di Aase Madsen (Copenaghen, 13 gennaio 1915Santa Monica, 2 gennaio 2006), è stata un'attrice cinematografica e televisiva danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Aase Madsen, nata a Copenaghen, iniziò a lavorare come fotografa per i giornali, e intraprese la carriera artistica alla metà degli anni trenta. Il debutto a Hollywood avvenne nel 1939 con la commedia Honeymoon in Bali, cui seguì due anni più tardi un altro ruolo brillante in Honeymoon for Three (1941).

Sempre nel 1941 l'attrice fu scritturata dalla MGM per apparire nel melodramma Volto di donna, diretto da George Cukor e interpretato da Joan Crawford. La Massen ricoprì il ruolo di Vera Segert, la moglie infedele di un chirurgo plastico (Melvyn Douglas) che si prende cura di una donna dal volto deturpato (la Crawford), restituendole un aspetto attraente e allontanandola da un'esistenza di inganni e di ricatti.

Nello stesso periodo la Massen recitò in due commedie musicali, L'inarrivabile felicità (1941), accanto a Fred Astaire e Rita Hayworth, e Tra le nevi sarò tua (1942), al fianco di Sonja Henie e John Payne. Apparve inoltre nella pellicola di spionaggio Le spie (1943), in cui recitò con George Raft, Brenda Marshall, Sydney Greenstreet e Peter Lorre. Nel poliziesco Il nome dell'amore (1946) interpretò il ruolo di una donna con un mistero da nascondere, recitando il secondo ruolo femminile dopo la protagonista Susan Hayward.

Nella seconda metà degli anni quaranta la carriera cinematografica della Massen iniziò la fase del declino. Nel 1950 recitò accanto a Lloyd Bridges nel B movie RX-M Destinazione Luna, una delle prime pellicole di fantascienza prodotte dopo la fine della seconda guerra mondiale, interpretando il ruolo della dottoressa Lisa Van Horn.

Dal 1953 l'attrice lavorò quasi esclusivamente per la televisione, comparendo in diverse serie di successo come Schlitz Playhouse of Stars (1953), Scienza e fantasia (1955) e Carovane verso il West (1958). Con la serie poliziesca Perry Mason, la Massen concluse la propria carriera artistica comparendo in tre episodi: The Case of the Desperate Daughter (1958), nel ruolo di Lisa Bannister; The Case of the Shattered Dream (1959), nella parte di Sarah Werner, e The Case of the Tarnished Trademark (1962), nel ruolo di Lisa Pedersen, sua ultima apparizione prima del definitivo ritiro dalle scene.

Osa Massen si sposò tre volte: la prima, dal 1938 al 1945, con Allan Hersholt, figlio dell'attore danese Jean Hersholt, noto per le sue iniziative umanitarie. Dopo il divorzio da Hersholt, l'attrice si risposò nel 1947 con il dottor Harvey R. Cummings, che morì nel 1951. Due anni più tardi, nel 1953, la Massen si sposò per la terza volta nel con il dottor Stanley Vogel.

Dopo un temporaneo ritorno nella natia Copenaghen, la Massen trascorse l'ultimo periodo della sua vita in California, dove morì il 2 gennaio 2006, all'età di 91 anni, per le complicazioni di un intervento chirurgico.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Osa Massen in RX-M Destinazione Luna (Rocketship X-M, 1950)

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 90699696