Ortocheratologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L’ortocheratologia è una tecnica di correzione dei difetti visivi che permette di vedere bene durante il giorno senza occhiali o lenti a contatto, indossando delle speciali lenti a contatto rigide gas permeabili (RGP) durante la notte mentre si dorme e rimuovendole al risveglio. Prevede la correzione dei difetti visivi di miopia ed astigmatismo mediante particolari lenti a contatto che modificano la curvatura della superficie corneale applicando su di esso una pressione non uniforme. Dato che la nuova forma acquisita dall'cornea, seppur temporanea, può essere mantenuta anche per alcune ore senza lenti, queste vengono solitamente indossate durante la notte per evitare l'utilizzo di protesi quali occhiali o lenti a contatto normali durante il giorno. In questo senso l'ortocheratologia può essere una alternativa agli occhiali o alle lenti, ma di durata transitoria e reversibile, in quanto è possibile tornare alla situazione precedente semplicemente smettendo di mettere le lenti a contatto. Inoltre, l'effetto benefico principale per il quale questa tecnica viene usata è la sua capacità di rallentare in qualche misura, la progressione miopica, soprattutto nelle fasi iniziali di sviluppo della miopia (VanderVeen DK et al.; A Report by the American Academy of Ophthalmology, 2019),(Hiraoka T. et al.; Ophthalmic Physiol Opt. 2018 May). L'effetto correttivo non è immediato ma richiede in genere due/tre settimane di utilizzo. I rischi della tecnica sono simili a quelli legati all'uso di lenti a contatto convenzionali (Liu YM, Xie P. Eye Contact Lens; 2016 Jan), per questo è richiesta la non controindicazione all'uso e periodiche visite oculistiche di controllo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina