Ortler (formaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ortler
Ortler
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige
Zona di produzione Val Venosta
Dettagli
Categoria formaggio
Riconoscimento P.A.T.
 

L'Ortler è un formaggio semiduro prodotto in alta Val Venosta, in provincia di Bolzano.[1] Viene riconosciuto quale Prodotto Agroalimentare Tradizionale.[2]

Viene prodotto con latte pastorizzato, cui vengono aggiunti fermenti lattici e caglio di vitello. Le forme hanno un peso di circa 2 kg, che restano a stagionare per 40-60 giorni, al termine dei quali la crosta ha un colore marrone, mentre la pasta, di colore paglierino, è caratterizzata da un'occhiatura piccola e regolare.[1][3]

L'Ortler deve il nome all'omonima montagna, cima più alta dell'Alto Adige, che sovrasta la Val Venosta.[1][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Formaggio Ortler, keideiformai.it. URL consultato il 21 gennaio 2016.
  2. ^ Quattordicesima revisione dell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali. (PDF), politicheagricole.it, 20 giugno 2014. URL consultato l'11 gennaio 2016.
  3. ^ a b Ortler (formaggio Ortler) P.A.T., formaggio.it. URL consultato il 21 gennaio 2016.
Formaggi italiani
Formaggi della Campania
Formaggi della Lombardia
Formaggi del Piemonte