Orostachys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Orostachys
Sedum iwarenge.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Saxifragales
Famiglia Crassulaceae
Genere Orostachys
Fisch.
Specie

Orostachys Fisch. è un genere di piante succulente della famiglia delle Crassulacee[1], originario della zona temperata dell'Asia. Il suo nome deriva dal greco "òros" (montagna) e stachys (spiga), per via dei suoi fiori a forma di appunto di spiga.

La struttura della pianta è costituita da foglie carnose e spinose all'apice poste a cerchio decrescente fino a formare una rosetta; ognuna di queste rosette dopo aver sviluppato il suo fiore muore.

La coltivazione dell'Orostachys avviene in prevalenza nei giardini di montagna, in terriccio ben drenato e misto a sabbia molto grossolana, le innaffiature in estate dovranno avvenire quando la terra si presenterà secca, mentre in inverno andranno sospese del tutto, inoltre in inverno dovrà essere esposta ad una temperatura che non superi i 4 °C, ma allo stesso tempo non deve essere esposta a geli troppo prolungati.

La moltiplicazione avviene staccando una rosetta dalla pianta madre e invasandola o interrandola direttamente, meglio se in primavera. Di questo tipo di pianta ne esistono circa 20 specie.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Orostachys, in The Plant List. URL consultato il 15 settembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica