Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Oronzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Oronzo è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Continua, tramite la più arcaica forma italiana "Oronzio", il nome latino Orontius[1][2], nome attestato solo a partire dall'epoca cristiana[1]. Secondo alcune interpretazioni, Orontius potrebbe essere una forma alterata del nome Arontius[2][3]; altre fonti invece lo considerano un derivato, in forma aggettivale o come gentilizio, dal nome dell'Oronte, un fiume della Siria[1][2][3][5] (quindi "dell'Oronte", "relativo all'Oronte").

Il nome del fiume (in greco ΄Ορόντης, Oróntes), che venne portato anche da alcuni personaggi mitologici e da diversi re della dinastia armena degli Orontidi, è di origine fortemente dubbia. Storicamente, già ai tempi dei greci, erano diffusi accostamenti paretimologici, ad esempio a ὄρνυμι (órnumi, "slanciarsi", "muoversi velocemente") o ad ὄρος (óros, "montagna")[1][2]; l'origine, tuttavia, è molto probabilmente iranica, forse riconducibile all'avestico aurwand- ("prode", "eroe")[1].

È concentrato principalmente nel sud della Puglia, dove riflette il culto, di origine cinquecentesca, verso sant'Oronzo, patrono di numerose città e paesi del Salento, tra cui Lecce e Ostuni[1][2][3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico può essere festeggiato in memoria di più santi, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Oronzio[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Tagliavini, pp. 286-287.
  2. ^ a b c d e f g h i j De Felice, p. 56.
  3. ^ a b c d e f g La Stella T., p. 279.
  4. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 193.
  5. ^ a b Amadio, p. 68.
  6. ^ (EN) Saint Orontius of Puigcerda, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  7. ^ Sant' Oronzo (Oronzio), su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  8. ^ (EN) Saint Orontius of Lecce, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  9. ^ (EN) Saint Arontius of Potenza, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 7 gennaio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi