Ornithosuchus woodwardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ornithosuchus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ornithosuchus
Ornithosuchus1DB.jpg
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
(clade) Archosauria
Famiglia Ornithosuchidae
Genere Ornithosuchus
Specie O. woodwardi

L’ornitosuco (Ornithosuchus woodwardi) è un rettile arcosauro estinto, vissuto nel Triassico superiore (circa 210 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati rinvenuti in Scozia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di grosse dimensioni, l'ornitosuco era un predatore di tutto rispetto, probabilmente il più grande del suo ecosistema. In passato si pensava che l'ornitosuco potesse raggiungere e superare i tre metri e mezzo di lunghezza. Queste misure erano basate su esemplari frammentari descritti originariamente come Dasygnathoides longidens, e solo successivamente attribuiti alla specie tipo da Walker nel 1964. Studi più recenti, però, indicano che questi resti di grande taglia non siano attribuibili al genere Ornithosuchus, e siano anzi di dubbia identità a causa dell'assenza di caratteri diagnostici. L'ornitosuco era comunque un animale che poteva raggiungere i due metri di lunghezza.

Le robuste mascelle erano munite di denti aguzzi, mentre le zampe forti possedevano artigli con i quali l'ornitosuco aggrediva le prede. Il corpo possente era retto dagli arti posteriori lunghi e snelli, mentre quelli anteriori erano più brevi. La disparità di lunghezza tra arti anteriori e arti posteriori aveva indotto alcuni paleontologi a ipotizzare che l'ornitosuco fosse un animale bipede; è probabile, invece, che fosse un quadrupede, o quantomeno semibipede. Il cranio, inoltre, era molto grosso ma con una struttura leggera, grazie a delle “finestre” molto ampie; questa caratteristica lo rendeva molto simile a quello dei successivi dinosauri teropodi, come Allosaurus e Tyrannosaurus.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

In passato molti paleontologi ritennero che l'ornitosuco fosse un antenato dei dinosauri carnivori, a causa della sproporzione tra arti anteriori e posteriori e, soprattutto, a causa della struttura "fenestrata" del cranio. In realtà, l'articolazione della caviglie di tipo primitivo indica che l'ornitosuco e i suoi parenti non possono essere posti sulla linea evolutiva che conduce ai dinosauri, ma sono più strettamente imparentati con i coccodrilli.

Tra i parenti dell'ornitosuco, da ricordare i sudamericani Riojasuchus e Venaticosuchus, entrambi appartenenti alla famiglia Ornithosuchidae.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Walker, A.D. (1964). "Triassic reptiles from the Elgin area: Ornithosuchus and the origin of carnosaurs". Philosophical Transactions of the Royal Society of London. Series B, Biological Sciences, 248(744): 53-134.
  • M. Belén von Baczko and Martín D. Ezcurra (2016) Taxonomy of the archosaur Ornithosuchus: reassessing Ornithosuchus woodwardi Newton, 1894 and Dasygnathoides longidens (Huxley 1877). Earth and Environmental Science Transactions of the Royal Society of Edinburgh 106(3): 199-205

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri