Ornella Bruni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ornella Bruni (Prati da nubile)
Universo Un posto al sole
Lingua orig. Italiano
1ª app. in puntata 1090, 27 luglio 2001
Interpretata da Marina Giulia Cavalli
Specie umana
Sesso Femmina
Data di nascita 12 giugno 1962
Professione medico
Affiliazione Famiglia Giordano

Ornella Prati, meglio conosciuta come Ornella Bruni, è un personaggio della soap opera Un posto al sole, presente come guest star dal luglio 2001 (puntata 1090) e nel cast fisso dall'ottobre dello stesso anno, dalla puntata 1103. È interpretata da Marina Giulia Cavalli.

Descrizione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Giunta ad Un posto al sole per ricoprire il ruolo professionale di medico che prima era di Luca De Santis, Ornella, caratterialmente, non potrebbe essere più diversa di lui. Inizialmente si presenta come una donna snob, appartenente alla media borghesia milanese, ma, con l'andare delle settimane e conoscendo la sua famiglia, si viene a conoscenza di una sua un'indole più dolce e decisa. Dopo aver scoperto la doppia vita del marito, Ornella è costretta a ricostruirsi una vita. Questo sforzo le riuscirà molto bene e il divorzio porta la donna a stringere un legame più profondo e meno conflittuale anche con la figlia Viola. Dopo il matrimonio fallito, Ornella si lega a Raffaele Giordano, con lui, tra altri e bassi, vive una storia d'amore che dura dal 2002. Attraverso l'amore che prova per Raffaele, Ornella si riscopre dolce, solare e divertente nella vita privata, pur mantenendo il suo rigore morale e la sua professionalità nel campo lavorativo.
Con il personaggio di Ornella si è voluto, in parte, mantenere vivo il legame con la normalità e la vita quotidianità che il personaggio di Raffaele aveva già in precedenza con la prima moglie Rita. Rispetto al matrimonio Raffaele-Rita, però, quello tra Raffaele e Ornella ha vissuto molte più crisi e separazioni, lasciando comunque pressoché intatta la veridicità e la solarità del loro amore. A partire dal 2011 il personaggio è poco utilizzato, venendo spesso impiegato ad un ruolo di confidente, soprattutto riguardante il personaggio di Viola o di spalla comica al personaggio di Raffaele.

Storia di Ornella[modifica | modifica wikitesto]

Bella e intelligente, è la nuova dottoressa di Palazzo Palladini. Arriva a palazzo insieme alla figlia Viola (Ilenia Lazzarin) e il marito Giorgio (Carlo Cartier). I suoi rapporti con Raffaele (Patrizio Rispo) cominciano subito a farsi roventi, infatti lei lo considera un lavativo. Anche i rapporti con la figlia non vanno per nulla bene, Viola infatti non accetta di essere andata via da Milano. Viola, dopo un po' si integra bene a Napoli, grazie anche alla danza e a Diego (Francesco Vitiello). In seguito ad un incidente di Giorgio, Ornella viene a conoscenza della doppia vita del marito, Giorgio ha un'amante e addirittura una figlia. Decide di lasciarlo e continuare la vita senza di lui. La cosa però non è così facile, la falsità di Giorgio e un incidente di Viola li fa tornare insieme, sarà una serata di passione con Raffaele a farla tornare nella retta via, Viola viene a conoscenza di tutto, Giorgio esce dalle loro vite… Ora Ornella è in crisi per l'abisso culturale che c'è tra lei e Raffaele. L'amore però vince su tutto e i due continuano ad amarsi. Il rapporto con la figlia Viola diventa sempre più splendido.

Un giorno mentre passeggia per Napoli con Raffaele vede un cartello pubblicitario che la ritrae: è opera del suo amico Fabrizio (Alberto Gimignani). Ricominciano a vedersi, tra i due c'è una bellissima amicizia, questo scatena la gelosia di Raffaele che si sente sempre più inadeguato per Ornella. La storia tra i due continua. Raffaele viene a conoscenza da Fabrizio che è innamorato di Ornella e malato di sclerosi multipla. Un giorno di gennaio Fabrizio dichiara il suo amore ad Ornella che però non ricambia perché innamoratissima di Raffaele. Raffaele dice a Ornella della malattia di Fabrizio, i due sono molto uniti, tanto che per accompagnarlo ad una visita i due finiscono per fare l'amore. Questo porterà alla fine della loro amicizia, Ornella ama Raffaele e torna da lui senza dirgli nulla. Poco dopo scopre di aspettare un bambino, Ornella si confida con Giulia (Marina Tagliaferri) e le confida che il figlio potrebbe essere di Fabrizio. Quest'ultimo viene a conoscenza della gravidanza della donna e capisce subito che il figlio potrebbe essere suo. Ornella lo implora di non rivelare nulla a Raffaele. È molto angosciata, non vede l'ora che nasca il bimbo per fare il test di paternità! Il cugino di Raffaele, Rocco (Gianfranco Gallo), scopre per puro caso che il bambino potrebbe essere figlio di Fabrizio e comincia a ricattare Ornella. Un giorno Raffaele scopre gli altarini e lascia Ornella. Rocco invece parte per il Messico. Il bimbo nasce a dicembre 2003, lo chiamano Patrizio e risulta essere figlio di Raffaele. Fabrizio sparisce. Ornella per vari mesi è costretta a crescere da sola il piccolo, anche se Raffaele è comunque un padre presente. La dottoressa assume una donna delle pulizie: Caterina (Alberica Schiavo), la donna farà subito amicizia con Raffaele. Dopo vari litigi e abbandonato l'orgoglio Raffaele torna con Ornella. Le cose tra i due vanno bene, Patrizio potrà crescere felice.

Caterina crea non pochi problemi alla coppia Ornella-Raffaele. La donna, infatti, molto somigliante a Rita (Adele Pandolfi) giocherà in questo e con dei guai dovuto al suo passato di veggente per conquistare Raffaele. Tra loro c'è solo un bacio, Raffaele lo fa subito presente ad Ornella che capisce quanto Caterina somiglia a Rita. Poco dopo aver sistemato il suo passato Caterina riparte per Milano ed esce dalle vite di Ornella e Raffaele.

Giorgio torna a farsi vivo, è deciso a comprare un appartamento a Viola. In realtà vuole solo dei soldi perché carico di debiti. Ornella e Viola scoprono gli altarini. Giorgio è molto addolorato e cercherà in ogni modo di restituire i soldi. Ornella lo perdona ma Viola no. Giorgio entra in crisi depressiva, arriva al suicidio. Questo porterà Viola alla scelta di farsi suora e subito Ornella non approverà la scelta. La scelta di Viola porterà Raffaele e Ornella a scontarsi, lui credente, lei atea, lui capisce Viola, lei no. Ornella conosce un padre di famiglia. Sergio (Rodolfo Bigotti), anche lui ha lo stesso problema di Ornella. Tra i due nasce una certa affinità ed un bacio. Ornella però non si lascia andare. Raffaele non riesce a fare l'amore con Ornella, è crisi nera. Lui per puro caso giace nel letto con Rosa, una ragazza che vende ferramenta. Travolto dalla delusione, dopo aver fatto l'amore rivela ad Ornella il tradimento. È rotta. Poi lentamente tra i due tornerà il sereno, anche Viola capisco di non volersi fare veramente suora. La coppia ritorna sempre più unita.

A febbraio 2006 torna anche Diego, il figlio di Raffaele. Per aiutare Franco (Peppe Zarbo), finito in un giro di combattimenti clandestini, Raffaele subisce uno sparo e per un po' si teme per la perdita di una sua gamba. Poi, grazie ad un intervento, tutto si sistema e piano piano Raffaele si ristabilisce, Ornella gli è sempre vicino amorevolmente. Talmente tanto da accorgersi che per Diego qualcosa non va. Lo scopre a spacciare e prendere cocaina. Cercherà di farlo smettere e dirà tutto a Raffaele. L'uomo è molto forte, anche se deluso, riesce a far ragionare Diego che finisce con il trasferirsi da loro. Ornella e Raffaele programmano il loro matrimonio. A luglio si sposano, Diego si ristabilisce, riprende gli studi e un lavoro.

Immischiati nei guai che la gravidanza di Elena (Valentina Pace) ha provocato Ornella e Raffaele litigano più volte, ma restano comunque una coppia collaudata. Il matrimonio continua, lei e Raffaele sono sempre una coppia unita, un giorno Ornella viene sequestrato in ospedale da due malvivente per curare da uno sparo uno dei due. Ornella vivrà momenti di grande paura, riuscirà a convincere il complice del ferito a portarlo in ospedale. Ornella però è nella rete dell'uomo, viene ricattata, anche sulla salute del figlio, per far evadere il ferito. Ornella e il ferito, Massimo Renna (Duccio Giordano) nasce una specie di alchimia, lei è comunque costretta a farlo scappare, ma collabora anche alla sua carcerazione. Massimo cerca di farla innamorare, ma Ornella, se non per un piccolo bacio, non si lascia mai andare. Dopo aver saputo della gravidanza di Valeria (Benedetta Valanzano), la ragazza di Niko (Luca Turco), cercherà di star vicino il più possibile all'amica Giulia. Sarà proprio lei a venire a conoscenza che Valeria, dopo aver perso il bimbo, sapeva già di aver avuto prima un aborto spontaneo. Cerca di convincere la ragazza a dire la verità, ma invano, la cosa viene fuori da sola, e Giulia, saputo che Ornella sapeva chiude, per un po', i rapporti con lei.

Durante l'estate 2007 è costretta, con Viola, di trasferirsi per un po' a Milano per accudire la madre, sempre più lamentosa e intrattabile. Al rientro a Napoli, durante una cena di famiglia, Elena si complimenta con suo zio Raffaele per le speciali dote culinarie, l'uomo si convince ad aprire un ristorante; inizialmente Ornella è contraria, ma poi si convince essere la cosa migliore. Intanto la madre (Valeria Fabrizi) dopo uno scippo mentre si trovava a Napoli è costretta a trasferirsi in casa Bruni-Giordano. La donna si rivelerà essere molto acida a algida. Inizialmente Ginevra ha scontri con un po' tutti i componenti della famiglia, specie con Ornella, ma dopo aver rivelato alla figlia di essere rimasta senza casa ed essere costretta a trasferirsi definitivamente da loro, si addolcisce. Nel frattempo il ristorante di Raffaele comincia ad avere gravi problemi economici, perché non ingrana. Raffaele è sopraffatto dai creditori e Ornella gli offre il suo aiuto e la perentoria decisione di chiudere il ristorante. Raffaele però non si arrende ed entra in società con Elena e il compagno di lei, Luca (Edoardo Velo). Tra Ornella e il suo compagno è crisi profonda. E Viola si trasferisce da Andrea (Davide Devenuto), dopo essere tornata con lui La crisi con Raffaele continua, anche la madre le dà non pochi problemi, finché dopo una sfuriata di Ornella Ginevra comprende i suoi errori e le due cominciano ad avere un rapporto più stabile. Saputi i problemi di Raffaele con il ristorante Ornella sta vicino al marito, tra i due, lentamente, torna il sereno.

Venuto a sapere da Viola dell'amore fallito tristemente della madre per Amedeo, Ornella scopre da Ginevra che lei è da sempre innamorata dell'uomo, il padre di Ornella l'ha sposato solo perché incinta. Ornella incontra Amedeo, l'uomo deve operarsi per un tumore, Ginevra è vicina all'uomo e dopo la riuscita dell'intervento i due partono per Parigi e successivamente si trasferiscono altrove. Ornella continua la sua vita, sostiene Diego con la complicata situazione di Sabrina (Greta Scarano). dopo l'intervento alla testa. Nei primi mesi del 2009 Ornella ha diversi problemi con il nuovo primario Attilio Palmieri (Lorenzo Gioielli), l'uomo è molto severo e rigido e fa sentire Ornella in varie circostanze una lavativa. Nello stesso periodo Raffaele si affeziona a un ragazzo ritardato: Mauro (Paolo Pederizini). Il ragazzo viene anche assunto a palazzo Palladini come aiuto giardiniere. Mentre è al loro, nel marzo 2009, un incidente a catene causa una grande emergenza in ospedale, Ornella cerca di salvare più persone possibile, un padre la ferma in corsia perché il figlio, non ferito dall'incidente, accusa dei dolori allo stomaco, Ornella non potendosene occupare dai primi sintomi percepisci che si può trattare di una banale intossicazione. Lo stesso ragazzo morirà dopo poche ore in ospedale, mente Ornella è occupata con gli altri malati gravi. Per Ornella è dramma profondo. Non riesce a darsi pace e Palmieri è costretto a intraprendere un'indagine disciplinare e far mandare in ferie Ornella. Le cose si sgonfieranno in breve tempo, accertando che non si trattava di negligenza. Mentre è di ritorno dalla stazione dove ha accompagnato Ginevra che è andata a trovarla viene aggredita brutalmente. Ornella viene ricoverata, inizialmente tutto sembra far pensare che sia stato Mauro a picchiare Ornella. Il ragazzo si è invaghito di Ornella e sentito rifiutato avrebbe potuto offendersi. Grazie all'ispettore Nicola Lanza (Antonio Mancino) la verità viene a galla: il colpevole è il padre del ragazzo morto in ospedale. Per Ornella è un ulteriore dolore e così entra in crisi. Gli strascichi di questa faccenda portano Ornella alla scelta di prendere dei calmanti, sotto controllo di Attilio. Rendendosi conto dell'enorme aiuto che quelle pasticche le danno Ornella comincia ad abusarne, fino a diventarne dipendente e soffrire di allucinazioni. Ornella tenta in tutti i modi di nascondere il malessere sia in casa che al lavoro, ma Attilio la scopre prende parla da sola, Ornella era convinta di vedere il ragazzo morto. Attilio convince Ornella a disintossicarsi e la sospende dal lavoro, con la scusa di un convegno a Genova Ornella si trasferisce da Attilio per avviare la disintossicazione, superando tutti i suoi problemi. Quando torna a casa Ornella si sente ancora molto fragile e impaurita, più volte chiede aiuto ad Attilio. L'uomo le comunica che ha chiesto il trasferimento, la sua scelta è dovuta al fatto che è innamorato di lei. Per Ornella è una sorpresa, ma innamorata di Raffaele, rifiuta l'uomo. Nel frattempo Raffaele, resosi conto della vicinanza tra Ornella e Attilio, comincia ad essere sospettoso. Affronta Attilio che non può far altro che rivelargli di essere innamorato di Ornella, ma anche di essere stato da lei rifiutato. Scoperto anche che la moglie era stata ospite di Attilio per alcune settimane, Raffaele chiede informazioni a lei. Ornella è costretta a rivelare al marito del suo abuso di farmaci e dal brutto periodo da lei vissuto, Raffaele, sentendosi tradito per essere stato escluso dalla vita della moglie, la lascia e va a vivere da Guido. Ornella intreccia allora una relazione con Attilio, ma poco dopo scopre che il medico non è così limpido come vuol farsi credere e interrompe la relazione. A questo punto Ornella accetta un lavoro a Roma e comincia a far da pendolare da Napoli. Con la partenza della figlia Viola e Patrizio affidato al padre, Ornella decide di affittare l'appartamento temporaneamente alla giovane Elisa Marotta (Ester Botta). Complice la lontananza tra Ornella e Attilio che ampliava e esacerbava le diatribe tra la donna e Raffaele, Ornella e il suo ex marito si riavvicinano. In breve tempo Raffaele si rende conto di amare ancora Ornella e così lascia Luisa (Manuela Gatti), e ritorna dalla moglie. Tra i due risboccia la passione, Ornella smette il suo lavoro di primario a Roma, continuando solo a esercitare come medico di base, Napoli. Elisa va a vivere dal fidanzato Lorenzo (Luca Ferrante).

Durante l'estate 2010 Ornella riceve la visita di Sarah (Elena Sotgiu), la figlia ormai adolescente di Giorgio e Paula. La ragazza si rivelerà subito abbastanza difficile da gestire. La madre Paula, dopo aver iniziato una relazione con un ricco borghese, ha chiesto alla ragazza di sparire per qualche tempo, per consentirle di convincere il suo nuovo fidanzato ad accogliere anche Sarah nella sua vita. Per quasi un anno la giovane vive a casa Bruni, inizialmente i rapporti tra la ragazza, Ornella e gli altri sono difficili, ma poi Sarah instaura con tutti dei rapporti molto profondi, sentendosi parte, per la prima volta, di una famiglia.

Dopo il ritorno di Sarah dalla madre, Ornella e Raffaele si concentrano su Viola e sulla difficile relazione della ragazza con il suo nuovo ragazzo Simone (Luca Seta). La storia tra quest'ultimo e Viola durerà per diverso tempo, arrivando anche a tingersi di atti di violenza. Tutta la vicenda preoccuperà non poco Ornella e Raffaele. I due ritroveranno la pace solo dopo la definitiva rottura della coppia.

In seguito Ornella è costretta ad allontanarsi per alcune settimane a causa dell'infortunio ad una gamba della madre Ginevra e, dopo il suo ritorno, Ornella viene a conoscenza che Viola frequenta Eugenio Nicotera (Paolo Romano), un magistrato anticamorra sotto scorta. Pur provando una gran stima per l'uomo, la relazione tra questo e la figlia dà molto da pensare ad Ornella. La dottoressa si convince che la frequentazione del magistrato porterà Viola a vivere di preoccupazioni e paure. Dopo l'attentanto che l'uomo subisce nell'aprile 2013, Ornella impone ad Eugenio di lasciare il lavoro o di smetterla di frequentare Viola. L'uomo, messo alle strette, pone fine alla relazione, mandando Viola nella disperazione e facendo provare ad Ornella grandissimi sensi di colpa. I rapporti tra le Bruni, lentamente e con non poche discussioni, torna ad essere normale dopo qualche mese.

Successivamente Ornella fa la conoscenza di Max Peluso (Francesco Paolantoni) e della moglie di lui Ramona (Monica Riva). Questi nuovi personaggi entrano nella vita di Ornella e del marito in modo molto prepotente, i due sono due divetti di una televisione privata che si trovano in varie situazioni a discutere con la coppia Giordano-Bruni. Nei vari mesi i quattro avranno diverse discussioni, prima fra tutte la relazione tra i loro rispettivi figli che tutti e quattro cercano di osteggiare, nonostante l'opposizione dei due innamorati.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione