Orlando Cruz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Orlando Cruz
NazionalitàBandiera di Porto Rico Porto Rico
Altezza163 cm
Pugilato
CategoriaPesi piuma
Carriera
Incontri disputati
Totali34
Vinti (KO)25 (13)
Persi (KO)7 (5)
Pareggiati2
 

Orlando Cruz (Yabucoa, 1º luglio 1981[1]) è un pugile portoricano, soprannominato El Fenómeno.

Come dilettante, ha rappresentato il suo paese ai Giochi della XXVII Olimpiade in Australia. Ha fatto il suo debutto nel professionismo il 15 dicembre 2000 contro Alfredo Valdéz a Porto Rico. È rimasto imbattuto fino al 2009, quando è stato sconfitto da Cornelius Lock per knockout.

Il 4 ottobre 2012 Cruz ha fatto coming out, diventando il primo pugile professionista, ancora in attività, a dichiarare pubblicamente la propria omosessualità.[2][3]

  1. ^ (EN) Orlando Cruz - Boxer, su boxrec.com. URL consultato il 26 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2015).
  2. ^ Orlando Cruz, primo puglie gay, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  3. ^ Cruz, il primo coming out nella boxe “Sono gay e orgoglioso di esserlo”, su lastampa.it, La Stampa. URL consultato il 7 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2012).

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]