Organizzazioni armate di estrema destra in Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questo elenco delle principali organizzazioni armate di estrema destra in Italia include organizzazioni attive nel paese in diversi periodi storici, di diverse entità e con scopi diversi, ma accomunate dall'uso, da parte di singoli esponenti o aderenti, delle armi a scopo eversivo e dall'orientamento politico di estrema destra, sia reazionaria che rivoluzionaria.

La maggior parte di queste organizzazioni si svilupparono, dopo la seconda guerra mondiale, nei cosiddetti anni di piombo, tra la fine degli anni sessanta e la metà del anni settanta del XX secolo. Per ciascuna organizzazione vengono specificati sia il nome che la sigla più frequentemente usata per riferirsi a essa. Per un analogo elenco di organizzazioni ispirate a ideologie di sinistra, vedi le organizzazioni armate di sinistra in Italia.

Nome esteso Sigla Periodo Luogo Ispirazione Principali azioni
Associazione Protezione Italiani API 1961-1979 Italia, Austria[senza fonte] Nazionalismo italiano, neofascismo Attentati in Alto Adige
Avanguardia Nazionale AN 1960 - 1976 (ufficialmente) Italia neofascismo, anticomunismo, G.A.R. Strage di Gioia Tauro (coinvolgimento), omicidi contro militanti comunisti, strage di Peteano, coinvolgimento nella strategia della tensione, sostegno ai golpe
Bergisel Bund BB 1939-1971 Alto Adige Austrofascismo, Fronte Patriottico, separatismo dall'Italia Attentati contro gli italiani dell'Alto Adige
Comitato per la liberazione del Sudtirolo BAS 1956-1969 Alto Adige Nazismo, Austrofascismo, Antitalianismo Attentati e omicidi contro gli italiani dell'Alto Adige
Disoccupati Italiani Nazionalisti DIN 1991 Italia Nazionalismo, Razzismo, Xenofobia Omicidio di Auro Bruni
Ein Tirol KET 1978-1991 Alto Adige Neonazismo, separatismo dall'Italia, Antiitalianismo Attentati contro gli italiani dell'Alto Adige
Falange Armata FA 1990-1994 Italia estrema destra, mafia di Cosa nostra Omicidi, depistaggi e attentati
Fasci di azione rivoluzionaria FAR 1946-1950 Italia Nazionalismo italiano, Reduci della RSI, pensiero di Julius Evola assalto alla stazione radio di Monte Mario
Fronte Nazionale FN 1967-1971 Italia Nazionalismo italiano, Neofascismo, Organizzazione Gladio, Junio Valerio Borghese attentati contro i tedeschi dell'Alto Adige, Golpe Borghese
Fronte Nazionale Rivoluzionario FNR 1972 - 1975 Toscana Nazionalismo italiano, Organizzazione Gladio strategia della tensione
Gruppo Stieler GS 1956-1957 Alto Adige Austrofascismo Nazismo, separatismo dall'Italia Attentati dinamitardi contro gli italiani in Alto Adige
Movimento di Azione Rivoluzionaria MAR 1962 - 1974 Lombardia Nazionalismo, Organizzazione Gladio Incendio alla Pirelli-Bicocca (14 gennaio 1971)
Movimento italiano Adige MiA 1978-1988 Alto Adige nazionalismo italiano, neofascismo, Organizzazione Gladio Attentanti contro monumenti simbolo dei tedeschi dell'Ato Adige
Movimento politico Ordine Nuovo MPON 1965 - 1973 Italia neofascismo, Centro Studi Ordine Nuovo, neonazismo, nazimaoismo strage di piazza Fontana e accusa della strage di piazza della Loggia (procedimento in corso); omicidi (es. quello del giudice Vittorio Occorsio), strage di Peteano, varie bombe su treni
Movimento Rivoluzionario Popolare MRP 1979-1980 Italia Nazionalismo, Socialismo nazionale, Comunitarismo attentati dinamitardi a sedi governative socialiste e democristiane, al PCI ed alle istituzioni militari
Nuclei Armati Rivoluzionari NAR 1977 - 1981 Italia Nazionalismo italiano, Gerarchia Fascista, Socialismo nazionale, spontaneismo armato di destra 33 omicidi, tra magistrati (Mario Amato), forze dell'ordine, cittadini, ex membri del gruppo (Francesco Mangiameli) e militanti di sinistra; strage di Bologna (85 morti); coinvolgimenti con la Banda della Magliana e altra criminalità comune.
Ordine Nero ON anni settanta Italia Neofascismo, Ordine Nuovo, Gerarchia Fascista, Socialismo nazionale attentati a linee ferroviarie, strage dell'Italicus
Squadre d'Azione Mussolini SAM 1969-1974 Italia Fascismo, Anticomunismo Aggressioni fisiche e attentati dinamitardi contro sedi comuniste in Italia
Terza Posizione TP 1979 - 1980 Italia Gerarchia Fascista, terzomondismo, Socialismo nazionale, Peronismo aggressioni violente ai danni di comunisti e delle Forze armate italiane
Rosa dei Venti RDV 1972 - 1974 Italia Junio Valerio Borghese, anticomunismo, militarismo Golpe Borghese

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]