Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva
Организация Договора о Коллективной Безопасности
Organizatsiya Dogovora o Kollektivnoy Bezopasnosti
Emblem of the CSTO.svg
Abbreviazione CSTO / ОДКБ
Tipo Alleanza militare
Fondazione 15 maggio 1992
Scopo difesa militare
Sede centrale Russia Mosca
Segretario generale Russia Nikolay Bordyuzha
Lingua ufficiale Russo
Sito web 
Mappa dei paesi aderenti.

L'Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva (CSTO; in russo: Организация Договора о Коллективной Безопасности? Organizatsiya Dogovora o Kollektivnoy Bezopasnosti) è un'alleanza difensiva creata il 15 maggio 1992 da sei nazioni appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti.

L'organizzazione pur se fondata da Stati dell'ex Unione delle Repubbliche Socialistiche Sovietiche è aperta all'adesione di altri Stati. L'organizzazione gode dello status di osservatore all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e ha concluso un accordo di cooperazione nel mantenimento della pace con l'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Il 2 dicembre 2004 le è stato riconosciuto lo status di osservatore dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Membri attuali
Osservatori
Possibili candidati
Membri passati

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN146787280 · GND: (DE1026076781
Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica