Oratorio di Santa Felicita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oratorio di Santa Felicita
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
LocalitàCastiglione dei Turchi, frazione di Bore
Religionecristiana cattolica di rito romano
Titolaresanta Felicita
Diocesi Piacenza-Bobbio
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneX secolo
CompletamentoXIII secolo

Coordinate: 44°42′38.8″N 9°50′35.3″E / 44.710778°N 9.843139°E44.710778; 9.843139

L'oratorio di Santa Felicita è un luogo di culto cattolico dalle forme romaniche, situato sulla cima di un promontorio a Castiglione dei Turchi, frazione di Bore, in provincia di Parma.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il luogo di culto originario fu costruito accanto alla rocca di Castiglione in epoca remota, forse prima del X secolo.[1]

La struttura romanica esisteva sicuramente già nel 1234, come testimoniato da un'epigrafe posta sull'arco trionfale del presbiterio.[1]

Nel 1808 l'oratorio fu ristrutturato, come riportato nella stessa iscrizione.[2]

Il luogo di culto fu sottoposto ad altri lavori di restauro nel 1930.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'oratorio si sviluppa su una pianta a navata unica, conclusa nel presbiterio absidato.[2]

La semplice e simmetrica facciata a capanna, interamente intonacata come il resto dell'edificio, è caratterizzata dalla presenza del solo portale d'ingresso centrale ad arco a tutto sesto.[2]

Il fianco destro è illuminato da due finestre rettangolari; al termine del lato opposto si erge il massiccio campanile a base quadrata, con cella campanaria affacciata sulle quattro fronti attraverso ampie aperture rettangolari.[2]

All'interno la navata, coperta da un soffitto a capanna in travetti lignei, è affiancata da pareti intonacate, su cui si aprono due nicchie contrapposte ad arco a tutto sesto.[2]

Il presbiterio, preceduto da un'ampia arcata a tutto sesto, ospita l'altare maggiore marmoreo, con paliotto scolpito da Paolo Perotti con un bassorilievo raffigurante Cristo inginocchiato davanti al calice; l'abside è coperta dal catino dipinto con un motivo a cassettoni.[2]

L'oratorio conserva al suo interno una pregevole statua in legno policromo[3] raffigurante Santa Felicita con le sette teste dei figli, risalente alla seconda metà del XVI secolo; sono inoltre presenti un confessionale seicentesco e alcuni dipinti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Chiesa di Santa Felicita a Bore, su www.iatfornovo.it. URL consultato il 21 agosto 2017.
  2. ^ a b c d e f g Oratorio di Santa Felicita "Metti, Bore", su www.chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 21 agosto 2017.
  3. ^ Bore (PR), su www.italiapedia.it. URL consultato il 21 agosto 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]