Oracolo (Matrix)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oracolo
L'oracolo e Neo
L'oracolo e Neo
Universo Matrix
Autore Fratelli Wachowski
1ª app. in Matrix
Ultima app. in Matrix Revolutions
Interpretata da
Voci italiane
Sesso Femmina

L'oracolo è un personaggio della Trilogia di Matrix. In Matrix ed in Matrix Reloaded è interpretata dall'attrice Gloria Foster. In seguito alla morte dell'attrice avvenuta nel 2001, in Matrix Revolutions il suo ruolo fu interpretato da Mary Alice.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

L'Oracolo è una delle figure più potenti e antiche all'interno di Matrix, rappresentata dalla figura di una signora nera anziana e gentile, dedita alla preparazione di biscotti ed incallita fumatrice. Possiede il dono della chiaroveggenza con la quale consiglia e guida gli umani che, come Neo, affrontano l'impresa di combattere il sistema di Matrix. L'architetto la definisce la "madre di Matrix" In base a quanto detto da Morpheus l'Oracolo si è presentata agli umani dall'inizio della resistenza contro Matrix. Presto però diventa chiaro che il suo potere è limitato dalle azioni compiute dalle persone in base al loro libero arbitrio. Il futuro non è già scritto ed il dono dell'Oracolo perde addirittura efficacia quando riguarda se stessa, in quanto "nessuno può vedere oltre le proprie scelte".

In Matrix Revolutions vengono spiegati gli obiettivi dell'Oracolo che, infatti, è in aperta opposizione all'Architetto e, laddove costui cerca di bilanciare le equazioni che formano Matrix, l'Oracolo al contrario cerca lo sbilanciamento delle stesse. Per ottenere ciò l'Oracolo guida il "prescelto" (the one ovvero l'eletto), Neo, nella sua lotta contro le macchine per permettere agli umani di disconnettersi volontariamente da Matrix.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema