Ora di porto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'ora di porto è il ritardo con il quale si manifesta il massimo dell'alta marea rispetto al passaggio della luna in un determinato luogo (varia da sito a sito e in uno stesso posto anche da un giorno ad un altro). È fondamentale per la navigazione portuale conoscere tale ritardo. Per questo motivo si costruiscono delle carte sulle quali sono disegnate le linee cotidali.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elvidio Lupia Palmieri, Maurizio Parotto, Il globo terrestre e la sua evoluzione, Zanichelli Editore, 2009, pp. 442, ISBN 978-88-08-16730-9.