Ophioglossum vulgatum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ofioglosso comune
Ophioglossum vulgatum 001.jpg
Ophioglossum vulgatum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Pteridophyta
Classe Psilotopsida
Ordine Ophioglossales
Famiglia Ophioglossaceae
Genere Ophioglossum
Specie O. vulgatum
Nomenclatura binomiale
Ophioglossum vulgatum
L., 1753
Sinonimi

Ophioglossum pycnostichum
(Fern.) A. & D. Löve
Ophioglossum vulgatum var. pycnostichum
Fern.

L'ofioglosso comune (Ophioglossum vulgatum L., 1753) è una felce appartenente alla famiglia delle Ophioglossaceae[1]. Le Ophioglossaceae sono felci eusporangiate (gli sporangi maturi sono dotati di una parete formata da più strati cellulari e lo sviluppo avviene partendo da più cellule).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pianta perenne, alta 5 - 30 cm; foglia unica, divisa in un segmento sterile ovato o ellittico, sessile, e in uno fertile con picciolo lungo, portante una spiga semplice dotata di un gran numero di sporangi.

Periodo di sporificazione[modifica | modifica wikitesto]

Aprile - Luglio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Prati umidi fino a 1.500 m di altitudine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ophioglossum vulgatum, in The Plant List. URL consultato il 18 giugno 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Galetti, Abruzzo in fiore, Edizioni Menabò - Cooperativa Majambiente - 2008

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]