Open talk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Open Talk è un format di comunicazione pubblica basato sulle dinamiche di partecipazione attiva per il confronto di buone pratiche e l'elaborazione di tesi inerenti ai temi dell'innovazione. Il termine trova una forma compiuta nell'ambito del primo evento dell'associazione Stati Generali dell'Innovazione il 25-26 novembre 2011 a Roma [1][2][3][4] dove alla struttura del convegno si alternano quattro Open Talk centrati su quattro temi[5] valutati fondamentali per un piano strategico nazionale per l'innovazione:[6][7][8] creatività e conoscenza condivisa[9], inclusione digitale[10], innovazione per lo sviluppo[11], open government[12].

Il format[modifica | modifica wikitesto]

Il format prevede la stesura preliminare di position paper condivisi inizialmente su piattaforma wiki per promuovere lo scambio collaborativo e l'implementazione continua di buone pratiche e tesi. Gli Open Talk si svolgono, correntemente, in sessioni parallele e prevedono dei ruoli ben definiti: il conduttore (o shaker) per il coordinamento e l'animazione del dibattito e il rapporteur-rapporteuse ( o portavoce) che nella sessione plenaria riporta i contenuti emersi nell'Open Talk. Una buona pratica di restituzione è quella di utilizzare l'aggregatore Storify per acquisire automaticamente in particolar modo i tweet (e le foto) prodotti durante la sessione di lavoro, intervallati da notazioni che articolino il contesto tematico. Durante gli Open Talk l'uso dell'instant blogging di twitter svolge un ruolo importante per incalzare il dibattito, attraverso la visualizzazione in videoproiezione sia di una tag cloud che fa emergere le parole chiave sia di un twitter wall che illustra anche le foto, con una funzione definita quarta parete concetto teatrale che afferma il ruolo attivo e senziente di tutti partecipanti.

Correlazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il termine Open Talk nasce dalla cultura Open Source per esprimere le stesse potenzialità collaborative delle comunità di ricerca e sviluppo del software basato sul codice sorgente aperto ed estenderle nelle pratiche di comunicazione pubblica. C'è di conseguenza una stretta relazione con i concetti di Open Access, Open Content e, per altri versi, Open Data e ancor più in quello di Open Innovation per cui si afferma una sostanziale innovazione di processo nell'ambito dei sistemi organizzativi e dell'elaborazione collaborativa. Un altro riferimento importante è nei workshop d'intelligenza connettiva promossi da Derrick de Kerckhove già nel 1996 nell'ambito di Mediartech a Firenze.

Altra metodologia interessante di organizzazione e gestione eventi è Open Space Technology

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Lo Stato è la Rete". Punto Informatico, 21 novembre 2011 http://punto-informatico.it/3340999/PI/Interviste/stato-rete.aspx
  2. ^ "Innovatori di tutta Italia unitevi!". Fanpage, dicembre 2011 http://www.fanpage.it/innovatori-di-tutta-italia-unitevi/
  3. ^ "Il rilancio del Paese passa per l'innovazione". Il Fatto Quotidiano, 4 dicembre 2011 http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/12/04/rilancio-paese-passa-l%E2%80%99innovazione/175181/
  4. ^ "Nascono gli Stati Generali dell'Innovazione". Il Denaro, 8 dicembre 2011 http://denaro.it/blog/2011/12/08/nascono-gli-stati-generali-dell%E2%80%99innovazione/
  5. ^ I quattro temi: http://www.statigeneralinnovazione.it/online/progetti/proposte-per-l-innovazione/
  6. ^ "È ora di un pacchetto per l'emergenza digitale". Il Fatto Quotidiano, 28 novembre 2011 http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/28/e-ora-di-un-pacchetto-per-lemergenza-digitale/173649/
  7. ^ "Innovazione, il piano d'azione degli Stati Generali".Pubblicaamministrazione.net, 2 dicembre 2011 http://www.pubblicaamministrazione.net/e-government/news/3174/innovazione-il-piano-dazione-degli-stati-general.html
  8. ^ "Agenda digitale: ecco le 15 proposte delle associazioni Ict". Corriere delle Comunicazioni, 6 dicembre 2011 http://www.corrierecomunicazioni.it/pa-digitale/13747_agenda-digitale-ecco-le-15-propostedelle-associazioni-ict.htm
  9. ^ Creatività e conoscenza condivisa http://www.statigeneralinnovazione.it/online/la-nostra-proposta/valorizzare-la-creativita-dei-giovani-il-merito-il-lavoro-basato-sulla-conoscenza/
  10. ^ Inclusione digitale http://www.statigeneralinnovazione.it/online/progetti/proposte-per-l-innovazione/eliminare-il-digital-divide-come-battaglia-per-le-pari-opportunita/
  11. ^ Innovazione per lo sviluppo http://www.statigeneralinnovazione.it/online/la-nostra-proposta/linnovazione-come-opportunita-di-sviluppo/
  12. ^ Open government http://www.statigeneralinnovazione.it/online/la-nostra-proposta/realizzare-le-condizioni-per-linnovazione-lopen-government/

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]