Opacità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In mineralogia e in scienza dei materiali, l'opacità è una proprietà fisica che indica la qualità della trasmissione della luce da parte della superficie di un materiale (o, più in particolare, di un minerale).

La superficie di un materiale può essere trasparente, se trasmette la luce e attraverso di essa è possibile osservare un oggetto; traslucida, se trasmette la luce diffondendola ma non è trasparente; opaca se è impenetrabile alla luce visibile.

La maggior parte dei minerali metallici è opaca.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mineralogia - Cornelis Klein - Zanichelli (2004)
  • Le rocce e i loro costituenti - Morbidelli - Ed. Bardi (2005)
  • Minerali e Rocce - De Agostini Novara (1962)
  • Guida al riconoscimento dei minerali - Borelli e Cipriani - Mondadori (1987)
  • Atlante delle rocce magmatiche e delle loro tessiture - Mackenzie, Donaldson e Guilford - Zanichelli (1990)
  • Atlante delle rocce sedimentarie al microscopio - Adams, Mackenzie e Guilford - Zanichelli (1988)
  • I minerali d'Italia - SAGDOS - 1978
  • Minerali e Rocce - Corsini e Turi - Enciclopedie Pratiche Sansoni (1965)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]