Onorato IV di Monaco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Onorato IV di Monaco
Onorato IV di Monaco in una miniatura d'epoca
Principe sovrano di Monaco
Stemma
Stemma
In carica30 maggio 1814 –
16 febbraio 1819
PredecessoreOnorato III
SuccessoreOnorato V
Nome completofrancese: Honoré Charles Anne Marie Moritz Grimaldi
italiano: Onorato Carlo Anna Maria Maurizio Grimaldi
TrattamentoSua Altezza Serenissima
Altri titoliDuca di Valentinois
Marchese di Baux
NascitaParigi, 17 maggio 1758
MorteMonaco, 16 febbraio 1819 (60 anni)
Luogo di sepolturaCattedrale dell'Immacolata Concezione, Monaco
Casa realeGrimaldi
DinastiaGrimaldi-Goyon de Matignon
PadreOnorato III di Monaco
MadreMaria Caterina Brignole-Sale
ConsorteLouise d'Aumont Mazarin
FigliOnorato
Florestano
ReligioneCattolicesimo

Onorato IV di Monaco (Parigi, 17 maggio 1758Monaco, 16 febbraio 1819) è stato principe sovrano di Monaco dal 1814 al 1819.

Onorato di Monaco nacque a Parigi il 17 maggio 1758, figlio del principe Onorato III di Monaco e di sua moglie, la marchesa genovese Maria Caterina Brignole-Sale. Dal 10 marzo 1788, fu il comandante del reggimento Royal-Cravate, chiamato a Parigi da Luigi XVI e Maria Antonietta per reprimere i disordini nel luglio 1789.

Rivoluzione francese

[modifica | modifica wikitesto]
Onorato Grimaldi

Le sue sfortune personali iniziarono con lo scoppio della Rivoluzione francese in quanto la sua situazione di residente nella capitale francese al momento dell'instaurazione del "Terrore" lo rese un facile bersaglio del governo repubblicano. Egli venne pertanto arrestato e costretto alla prigionia. Dopo sette anni di carcere venne rilasciato ma il Principato era stato ormai annesso alla Francia col nome di Fort Hercules.

Grazie al fratello Giuseppe che militò per la causa napoleonica, dapprima nel consolato e poi nell'Impero francese, egli ottenne una posizione privilegiata ritornando in auge nella società parigina.

Louise d'Aumont Mazarin ritratta da Antoine Vestier

Il 15 luglio 1777, Onorato sposò Louise d'Aumont Mazarin, dalla quale ebbe due figli maschi che entrambi, a turno, salirono sul trono monegasco.

I due divorziarono nel 1798.

Principe di Monaco

[modifica | modifica wikitesto]
Il principe Onorato in un disegno di Frédéric Christophe d'Houdetot del 1808

Alla morte di suo padre Onorato III nel 1795, il principe divenne formalmente reggente del trono monegasco, ma ottenne il trono del Principato de facto solo dopo la cacciata delle forze napoleoniche da Monaco nel 1814, grazie ad una causa perorata personalmente dal ministro francese Charles Maurice de Talleyrand-Périgord al Congresso di Vienna che, col Trattato di Parigi, stabilì che il principe di Monaco dovesse far ritorno al proprio trono, secondo il principio di legittimità, anche contro il parere del Regno di Francia che invece desiderava annettere il piccolo principato ai propri domini. Per questo motivo il principato venne posto sotto tutela del Regno di Sardegna.

Onorato ottenne il pieno controllo del principato, liberandolo così dall'influsso delle forze esterne e passò i titoli ottenuti dalla moglie, Louise d'Aumont Mazzarino, al proprio figlio, Onorato V di Monaco e quindi alla casata Grimaldi. A partire dal 1814, infatti, venne istituita una reggenza in suo nome diretta per il primo anno da suo fratello Giuseppe e poi, dal 1815, da suo figlio, il principe ereditario Honoré che gli succedette poi come principe sovrano. Nel 1817 fondò la Compagnia dei carabinieri del principe.

Onorato IV in un francobollo

Gravemente malato da tempo e minato nel corpo dagli anni di prigionia, si spense il 16 febbraio 1819 ed alla sua morte gli successe il figlio maggiore Onorato V.

Commemorazione

[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Ranieri III, nel 1958, fece stampare un francobollo commemorativo nel II centenario della sua nascita.

Onorato e Louise d'Aumont Mazarin ebbero due figli maschi:

A Onorato IV è attribuita anche la paternità di:

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Jacques III Goyon de Matignon François Goyon de Matignon  
 
Anne Malon de Bercy  
Giacomo I di Monaco  
Charlotte Goyon de Matignon-Torigni Henri Goyon de Matignon-Torigni  
 
Marie Francoise Le Tellier  
Onorato III di Monaco  
Antonio I di Monaco Luigi I di Monaco  
 
Catherine Charlotte de Gramont  
Luisa Ippolita di Monaco  
Maria di Lorena Luigi di Lorena-Armagnac  
 
Catherine de Neufville  
Onorato IV di Monaco  
Anton Giulio II Brignole Sale, V marchese di Groppoli Giovanni Francesco Brignole Sale, IV marchese di Groppoli  
 
Maria Anna Durazzo  
Giuseppe Maria Brignole Sale, VII marchese di Groppoli  
Isabella Brignole Sale Giovanni Giacomo Brignole Sale  
 
Lucrezia Pallavicini  
Maria Caterina Brignole Sale  
Francesco Maria Balbi Giacomo Balbi  
 
Olimpia Pinelli  
Maria Anna Balbi  
Maria Clarice Durazzo Giovanni Agostino Durazzo  
 
Maddalena Spinola  
 
  • Françoise de Bernardy, Princes of Monaco: the remarkable history of the Grimaldi family, ed. Barker, 1961.

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principe pretendente di Monaco Successore
Onorato III 1795 - 1814 Divenuto principe regnante

Predecessore Principe di Monaco Successore
Occupazione francese 1814 - 1819
con Giuseppe Grimaldi dal 1814 al 1815
con Onorato Grimaldi dal 1815 al 1819
Onorato V

Predecessore Duca del Valentinois Successore
Onorato III
sino al 1789
1814 - 1819 Onorato V

Predecessore Marchese di Baux Successore
Onorato III 1758 - 1814 Onorato V

Predecessore Erede al trono di Monaco Successore
Onorato, principe di Monaco Principe ereditario
1758 - 1814
Onorato, principe di Monaco
Controllo di autoritàVIAF (EN267253355 · ISNI (EN0000 0003 8281 9898 · GND (DE1265302103 · BNF (FRcb13278602n (data) · WorldCat Identities (ENviaf-267253355