Onofrio Martinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Onofrio Martinelli (Mola di Bari, 13 gennaio 1900Firenze, 13 marzo 1966) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli studi classici a Firenze, dal 1924 vi frequentò l'Accademia di belle arti.

Nel 1925 si trasferì a Parigi, dove frequentò Filippo de Pisis e Giorgio de Chirico. Tornato a Firenze ottenne una cattedra all'Accademia.

Accanto all'attività di pittore, che lo vide partecipare a numerose esposizioni, si dedicò all'organizzazione di mostre. Sposò Adriana Pincherle, sorella di Alberto Moravia[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Esposizioni (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Grazia Maria Fachechi, Martinelli, Onofrio, in Enciclopedia Italiana, vol. 71, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2008. URL consultato il 27 febbraio 2015.
  2. ^ brochure edita dal Circolo Artistico di Bari in occasione della mostra del pittore Onofrio Martinelli, dicembre 1932 - gennaio 1933
  3. ^ brochure edita dal Circolo Artistico di Bari in occasione della mostra del pittore Onofrio Martinelli, dicembre 1932 - gennaio 1933
  4. ^ Onofrio Martinelli, su http://www.quadriennalediroma.org/. URL consultato il 27 febbraio 2015.
Controllo di autoritàVIAF (EN18093852 · ISNI (EN0000 0000 6680 6884 · SBN IT\ICCU\SBLV\051585 · LCCN (ENnr89015861 · GND (DE121993523 · BNF (FRcb12489240r (data) · ULAN (EN500005372