Onida (Dakota del Sud)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Onida
city
(EN) City of Onida
Onida – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of South Dakota.svg Dakota del Sud
ConteaSully
Territorio
Coordinate44°42′21″N 100°04′01″W / 44.705833°N 100.066944°W44.705833; -100.066944 (Onida)Coordinate: 44°42′21″N 100°04′01″W / 44.705833°N 100.066944°W44.705833; -100.066944 (Onida)
Altitudine571 m s.l.m.
Superficie1,66 km²
Abitanti658 (2010)
Densità396,39 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale57564
Prefisso605
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Onida
Onida
Onida – Mappa
Sito istituzionale

Onida è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Sully nello Stato del Dakota del Sud. La popolazione era di 658 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Onida è situata a 44°42′21″N 100°04′01″W / 44.705833°N 100.066944°W44.705833; -100.066944 (44.705939, -100.066851)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 1,66 km², dei quali 1,65 km² di territorio e 0 km² di acque interne (0% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Onida fu fondata nel 1880 dai coloni di Oneida, New York. Ha ricevuto i diritti di città nel 1883.[2]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 658 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 95,44% di bianchi, lo 0% di afroamericani, l'1,82% di nativi americani, lo 0% di asiatici, lo 0% di oceanici, lo 0% di altre razze, e il 2,74% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano lo 0,76% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ US Gazetteer files: 2010, 2000, and 1990, United States Census Bureau. URL consultato il 5 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2002).
  2. ^ Hellmann, Paul T., Historical Gazetteer of the United States, Routledge, 13 maggio 2013, pp. 994. URL consultato il 5 maggio 2018.
  3. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 5 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN153926381 · LCCN (ENno98120835
Dakota del Sud Portale Dakota del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Dakota del Sud