One Hour Photo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
One Hour Photo
OneHourPhoto.png
Robin Williams in una scena del film
Titolo originale One Hour Photo
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2002
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller, noir, drammatico
Regia Mark Romanek
Soggetto Mark Romanek
Sceneggiatura Mark Romanek
Fotografia Jeff Cronenweth
Montaggio Jeffrey Ford
Musiche Reinhold Heil, Johnny Klimek
Scenografia Tom Foden
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

One Hour Photo è un film del 2002 scritto, sceneggiato e diretto da Mark Romanek. Il film fu vincitore del premio della giuria al Festival del cinema americano di Deauville. Il protagonista è Robin Williams, che veste i panni di un insolito personaggio negativo, la cui interpretazione venne premiata con un Saturn Award per il miglior attore. Inizialmente per il ruolo principale era stato preso in considerazione Jack Nicholson, che però rifiutò la parte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Seymour Parrish è un uomo timido e solitario che lavora da 11 anni in un grande magazzino nella sezione sviluppo fotografie, talmente ossessionato dal suo lavoro che nella sua mente immagina di far parte della famiglia di una sua assidua cliente, Nina (sposata con Will e madre di Jack, ancora bambino), Seymour nel tempo è arrivato addirittura a duplicarsi tutte le foto della famiglia di Nina per conservarle con sé a casa propria, lo stesso Seymour verrà licenziato una volta scoperta questa sua inquietante abitudine, ma l'uomo conserverà con sé un segreto di cui è venuto a conoscenza grazie al suo lavoro e presto attuerà la sua vendetta.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

One Hour Photo ha ricevuto recensioni generalmente positive dalla critica, ricevendo il plauso da critici come Roger Ebert e Leonard Maltin. La rivista Ciak ha dichiarato:

"Con un colpo da maestro Williams costruisce un indimenticabile ritratto di assassino."

Il film ha ricevuto una valutazione positiva dell'81% sul sito Rotten Tomatoes. Sul sito Metacritic ha ricevuto una valutazione di 64 su 100.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema