Ondrej Nepela Arena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ondrej Nepela Arena
Zimný štadión Ondreja Nepelu
OndrejNepela1.JPG
Informazioni generali
StatoSlovacchia Slovacchia
UbicazioneOdbojárov 9,
Bratislava
Inizio lavori28 ottobre 1939
Inaugurazione14 dicembre 1940
Ristrutturazione1958, 1990-92, 2009-11
Costi di ricostr.63 milioni € (2009-11)
ProprietarioComune di Bratislava
Intitolato aOndrej Nepela
Informazioni tecniche
Posti a sedere10'115
StrutturaPista coperta
Mat. del terrenoGhiaccio
Uso e beneficiari
Hockey su ghiaccioSlovan Bratislava
Bratislava Capitals
Mappa di localizzazione
Coordinate: 48°09′36″N 17°08′10″E / 48.16°N 17.136111°E48.16; 17.136111

La Ondrej Nepela Arena, in slovacco Zimný štadión Ondreja Nepelu, già chiamata per motivi di sponsorizzazione ST Aréna, T-Com Aréna, Orange Arena, Samsung Arena e Slovnaft Arena, è lo stadio del ghiaccio della città di Bratislava, in Slovacchia, ed ospita le partite casalinghe dell'HC Slovan Bratislava, squadra della Slovak Extraliga, e del Bratislava Capitals, squadra della ICE Hockey League. Attualmente ha una capienza di 10'115 spettatori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'arena fu inaugurata nel 1940, e fino all'ultima ristrutturazione aveva una capienza pari a 8.350 spettatori. A partire dal 2009 iniziarono degli imponenti lavori di ammodernamento per ospitare il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2011, aumentando i posti a sedere e creando nuove strutture commerciali all'interno dell'impianto. La spesa complessiva fu pari a 96 milioni di €, in parte finanziati dal governo.[1]

Leo stadio porta il nome di Ondrej Nepela, pattinatore artistico slovacco che rappresentò la Cecoslovacchia dalla fine degli anni '60 all'inizio degli anni '70. Riuscì a vincere una medaglia d'oro nel pattinaggio di figura ai giochi di Sapporo 1972.

Il 30 settembre 2008 si giocò alla Slovnaft Arena una partita di pre-season della National Hockey League fra l'HC Slovan Bratislava e i Tampa Bay Lightning, vinta da questi ultimi per 3-2 ai supplementari.

Nel dicembre del 2012 insieme all'Albert Schultz Eishalle di Vienna ospiterà le finali "Red Bulls Salute" dell'European Trophy 2012.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SK) Mikloš: Na štadión viac nedáme, len požičiame, su ekonomika.sme.sk, sme.sk, 19-02-2011. URL consultato il 01-05-2011.
  2. ^ (EN) Red Bulls Salute schedule, su redbull.com. URL consultato il 20-08-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]