Cosmologia quantistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Universo
Big bang manifold (it).png
Struttura a grande scala dell'universo
Singolarità gravitazionale
Inflazione cosmica
Varianza cosmica
Universo di de Sitter

In fisica teorica, la cosmologia quantistica[1] è un campo che tenta di studiare l'effetto della meccanica quantistica sulla formazione dell'universo, o sulla sua evoluzione precoce, soprattutto subito dopo il Big Bang.

Nonostante i molti tentativi, come l'equazione Wheeler-DeWitt[2] (utilizzata, ad esempio, nel modello dello stato di Hartle-Hawking) o più recentemente la cosmologia quantistica a loop, il campo rimane un ramo piuttosto speculativo della gravità quantistica.

Un problema importante in questo campo è l'origine delle informazioni fisiche nell'universo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sergio Rondinara, Gli abissi del nulla nella cosmologia quantistica? (PDF), p. 2. URL consultato il 09-11-2010.
  2. ^ (EN) Bryce DeWitt, Quantum Theory of Gravity. I. The Canonical Theory, Physical Review, 160, 1113-1148 (1967) Accesso ristretto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]