Olmaliq

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Olmaliq
località
Olmaliq – Veduta
Localizzazione
StatoUzbekistan Uzbekistan
RegioneTashkent
DistrettoOhangaron
Territorio
Coordinate40°51′N 69°36′E / 40.85°N 69.6°E40.85; 69.6 (Olmaliq)Coordinate: 40°51′N 69°36′E / 40.85°N 69.6°E40.85; 69.6 (Olmaliq)
Altitudine530 m s.l.m.
Abitanti113 114[1] (stima 2001)
Altre informazioni
Cod. postale110103
Prefisso(+998) 7161
Fuso orarioUTC+5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Uzbekistan
Olmaliq
Olmaliq

Olmaliq (in uzbeko Olmaliq; in cirillico Олмалиқ; in russo: Алмалык?, traslitterato: Almalyk), anche Olmalik, è una città dell'Uzbekistan, nella regione di Tashkent. Si trova 57 km a sud-est di Tashkent.

La città si è sviluppata negli anni trenta del XX secolo, ad opera dell'Unione Sovietica, per sfruttare i locali giacimenti di rame, piombo, zinco, oro, argento e barite. Vi sono molte fonderie e industrie collegate all'estrazione e alla metallurgia. La città ha subito di conseguenza un alto tasso di inquinamento e l'aria ha un'alta concentrazione di acido solforico, mentre il suolo contiene centinaia di tonnellate di rifiuti tossici. Il governo uzbeco ha respinto le richieste di chiusura degli impianti che danno occupazione a 25 000 residenti e rappresentano una parte sostanziale dell'economia della regione, tuttavia, nel gennaio del 2005, ha annunciato piani di bonifica della zona da portare a termine nel 2010[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN139637878 · LCCN (ENn86059095
Uzbekistan Portale Uzbekistan: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Uzbekistan