Olivetti P602

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Olivetti P602
computer
TipoPersonal Computer
Paese d'origineItalia Italia
ProduttoreOlivetti
Presentazione1971
Inizio vendita1971
ROM
Tastiera incorporata

La Olivetti P602 è un computer fatto dalla Olivetti nel 1971 per sostituire la Programma 101, della quale mantiene l'architettura pur aumentando la memoria e inserendo programmi in ROM.[1]

Il sistema era altamente modulare e da esso deriva la Olivetti P603, fatturatrice.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La P602 adoperava 16 registri: 3 operativi, 9 di deposito e 4 di programma. Ogni registro poteva ospitare 30 cifre o 32 istruzioni. Come sulla Olivetti P652 era supportata l'indirezione.

Presente inoltre una ROM con funzioni matematiche e trigonometriche fondamentali, richiamabili da tastiera e da programma.

Il linguaggio di programmazione non era dissimile da quello della Perottina, ma aggiungeva il trattamento della virgola mobile.

Era inoltre in grado di ricevere e produrre informazioni di input/output alfanumeriche da vari dispositivi.

A differenza della P101, la P602 impiegava circuiti integrati[2]. I programmi erano salvabili su cartoline magnetiche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La lunga marcia verso il PC: il percorso della tecnologia Olivetti, su storiaolivetti.it. URL consultato il 17 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  2. ^ Storia Olivetti: P602, su storiaolivetti.it. URL consultato il 12 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2018).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Depliant Olivetti P602
Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica