Olio di iperico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte alle verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Le informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

L'olio di iperico, chiamato anche olio di San Giovanni, è conosciuto per le sue proprietà curative in caso di ustioni, ferite e piaghe.

Preparazione della tintura oleosa di Iperico[modifica | modifica sorgente]

  1. Prendere un vasetto di vetro da un litro e riempirlo con 300 g (di fiori freschi di Hypericum perforatum raccolti prima che sfioriscano).
  2. Riempire il vasetto con un litro di olio d'oliva spremuto a freddo
  3. Tappare ed esporre al sole per almeno un mese agitando di tanto in tanto
  4. Filtrare
  5. Applicare con lievi frizioni sulle parti interessate

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Umberto Boni e Gianfranco Patri, Le Erbe, Milano, Fabbri Editori, 1986 (ristampa)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Approfondimenti:

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina