Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Oligochaeta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Oligocheti
Regenwurm1.jpg
Lumbricus terrestris
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Lophotrochozoa
Phylum Annelida
Classe Clitellata
Sottoclasse Oligochaeta
Ordini

Gli Oligocheti (Oligochaeta) sono un raggruppamento di animali facenti parte del phylum degli anellidi, di cui si conoscono oltre 3000 specie; il gruppo è rappresentato da organismi di acqua dolce e di terra, ma anche da diverse forme marine interstiziali.

Un noto rappresentante del suolo di questa sottoclasse è il comune lombrico del suolo.

Il nome della sottoclasse, che deriva dal greco ὀλίγος oligo, poco e dal latino, chetae setole, è dovuto al fatto che le appendici, (denominate chete) sono spesso ridotte di numero e dimensioni e, nel caso del lombrico e specie affini, trasformate in setole rivolte all'indietro per meglio muoversi nel sottosuolo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli oligocheti sono vermi ben segmentati e la maggior parte di essi hanno una spaziosa cavità corporea, o celoma che viene utilizzato come uno scheletro pneumatico. Essi variano in lunghezza da meno di mezzo millimetro fino a 2 a 3 metri, nel caso di specie, come Megascolides australis, il lombrico gigante del Gippsland.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La sottoclasse degli oligocheti comprende i seguenti ordini:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Oligochaeta, in WoRMS 2015 (World Register of Marine Species). URL consultato il 22 dicembre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali