Olgiata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olgiata
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
Città metropolitanaProvincia di Roma-Stemma.png Roma
ComuneRoma-Stemma.png Roma Capitale
Territorio
Coordinate42°02′10″N 12°21′27″E / 42.036111°N 12.3575°E42.036111; 12.3575 (Olgiata)Coordinate: 42°02′10″N 12°21′27″E / 42.036111°N 12.3575°E42.036111; 12.3575 (Olgiata)
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale00123
Prefisso06
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Olgiata
Olgiata

Olgiata è una frazione di Roma Capitale, situata in zona Z. LI La Storta, nel territorio del Municipio Roma XV (ex Municipio Roma XX) di Roma Capitale.

Situata all'esterno del Grande Raccordo Anulare, l'Olgiata sorge parzialmente sul territorio della città etrusca di Veio, stretta fra la ferrovia regionale FL3 ad ovest e la via Cassia ad est, e sul territorio dell'ex Casale di San Nicola.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio, già conteso tra le principali famiglie baronali di Roma, passò a far parte del ducato di Bracciano, parte come territorio di Cesano e parte come territorio di Isola Farnese[1], e poco dopo fu acquistato dalla famiglia Olgiati, banchieri di origine milanese, che ne fece un unico tenimento che da loro prese nome, passato ai Franceschi nel secolo XVII, a partire dal secolo XVIII appartenne ai Chigi con titolo di signoria che la possedettero fino alla prima metà del XX secolo, con una estensione di circa 848 ettari[2], per essere poi ceduta alla famiglia Incisa della Rocchetta che vi avviarono l'allevamento di cavalli purosangue Dormello-Olgiata.

Il 10 luglio 1991, in una villa del comprensorio, venne uccisa la contessa Alberica Filo della Torre, in quello che fu nominato il "delitto dell'Olgiata".

Il comprensorio[modifica | modifica wikitesto]

L'area è costituita a comprensorio delimitato da recinzione e monitorato 24 ore su 24 da un servizio di vigilanza che ne controlla l'accesso e l'uscita, caratteristica che la rende uno dei pochissimi esempi, assieme a Roccamare, frazione di Castiglione della Pescaia, e ad Albarella, di "gated community" esistenti in Italia.

Gli ingressi sono due: l'Ingresso Nord dal viadotto dell'Olgiata e l'Ingresso Sud da via Antonio Conti, anche se essi non si trovano perfettamente agli opposti del comprensorio ma sono molto vicini tra di loro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Nibby, Analisi storico-topografico-antiquaria della carta de' dintorni di Roma ..., Vol. 2, p.424
  2. ^ Nicola M. Nicolai, Catasto annonario delle tenute dell'Agro Romano..., Roma 1803, p.32

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovia regionale laziale FL3.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Olgiata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma