Olga Vittoria Gentilli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olga Vittoria Gentilli

Olga Vittoria Gentilli (Napoli, 19 luglio 1888Rapallo, 29 maggio 1957) è stata un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Molto popolare e apprezzata sia in Italia che all'estero, iniziò a recitare nel 1908 per poi proseguire la sua attività nella compagnia Andò-Paoli-Gandusio. Nel 1913 fu seconda donna con Ruggero Ruggeri e quindi arrivò ad avere il nome in ditta nel 1917 con la Carini-Gentilli e la Carini-Gentilli- Baghetti che durò sino al 1920. Nel 1921 divenne prima donna con Luigi Chiarelli e Armando Falconi per poi passare ad altre compagnie e recitare accanto a Ruggero Capodaglio, Sergio Tofano, Vittorio De Sica, Kiki Palmer e Ernesto Sabbatini. Durante la guerra, dopo aver partecipato anche alle recite estive a Taormina, entrò nella Torrieri-Tofano e quindi con la Maltagliati-Benassi per tornare infine con Tofano verso l'inizio degli anni cinquanta.

Esordidì nel cinema in età matura nel 1933 (Al buio insieme, La maestrina, Non c'è bisogno di denaro). Durante il percorso artistico, durato fino al 1953, ha partecipato a svariati film.

Frequenti le partecipazioni alla prosa radiofonica dell'EIAR e della RAI, sia nelle commedie che nei radiodrammi, come componente della Compagnia del Teatro della Radiotelevisione italiana.

La Gentilli fu attiva anche durante i primi anni della televisione e nel doppiaggio.

Prosa radiofonica RAI[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Teatro[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le teche Rai
  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]