Oleksandr Jakovenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Oleksandr Iakovenko)
Jump to navigation Jump to search
Oleksandr Jakovenko
Nazionalità Ucraina Ucraina
Altezza 182[1] cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2016
Carriera
Giovanili
1999-2003 Lokomotyv Kiev
Squadre di club1
2003-2005 Metalist 8 (1)
2005-2006 Lierse 16 (2)
2006-2008 Genk 14 (0)
2008-2009 Anderlecht 23 (2)
2009-2011 Westerlo 60 (14)
2011 Anderlecht 4 (0)
2012 OH Lovanio 13 (3)
2012-2013 Anderlecht 24 (7)
2013-2014 Fiorentina 3 (0)
2014 Málaga 9 (1)
2014-2015 Fiorentina 0 (0)
2015 ADO Den Haag 11 (2)
2015-2016 Fiorentina 0 (0)
2016Dinamo Kiev 4 (0)
Nazionale
2002 Ucraina Ucraina U-15 3 (0)
2003 Ucraina Ucraina U-16 5 (3)
2002-2004 Ucraina Ucraina U-17 17 (3)
2005 Ucraina Ucraina U-18 5 (3)
2005 Ucraina Ucraina U-19 6 (2)
2006-2008 Ucraina Ucraina U-21 9 (0)
2010 Ucraina Ucraina 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 marzo 2016

Oleksandr Pavlovyč Jakovenko (in ucraino: Олександр Павлович Яковенко?, traslitterazione anglosassone: Oleksandr Pavlovych Yakovenko, a volte traslitterato anche come Oleksandr Iakovenko[2]; Kiev, 23 giugno 1987) è un ex calciatore ucraino.

È soprannominato Sasha o Alex più facili da pronunciare rispetto al nome di battesimo.[2] Ritiratosi dal calcio giocato a soli 29 anni, dal 2018 è commentatore televisivo[3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio di Pavlo Jakovenko ex giocatore e allenatore e fratello di Jurij Jakovenko anch'esso giocatore.[4] Possiede il passaporto comunitario, per la precisione quello belga.[5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un esterno offensivo, può giocare su entrambe le fasce ma predilige giocare a sinistra posizione dove può accentrarsi e calciare in porta con il suo piede preferito il destro. Può ricoprire anche il ruolo di seconda punta.[6][7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nelle giovanili del Lokomotyv Kiev. Passa poi nel professionismo nel 2003 con il Metalist Kharkiv, in cui colleziona 8 presenze e un gol segnato.

Nel 2005 approda in Belgio dove disputa una stagione con il Lierse. L'anno dopo passa al Genk dove gioca per 2 stagioni. Nel gennaio 2008 passa in prestito con diritto di riscatto all'Anderlecht, dove riesce a esordire e segnare un gol anche in Coppa UEFA, venendo poi riscattato a giugno. Nel 2009 viene ceduto in prestito al Westerlo per due stagioni e poi ancora in prestito nel gennaio 2012 al Oud-Heverlee Leuven. A giugno torna in pianta stabile all'Anderlecht dove esordisce in Champions League segnando anche 2 gol nei preliminari.

Rimasto svincolato dall'Anderlecht,[8] il 22 maggio 2013 viene tesserato dalla società italiana della Fiorentina, con cui firma un contratto fino al 30 giugno 2016.[9] Esordisce in maglia viola il 15 settembre nella gara di campionato Fiorentina-Cagliari (1-1), entrando al 51' al posto di Mario Gómez.[10]

Il 31 gennaio 2014 si trasferisce in prestito al Málaga.[11] ma a fine stagione non viene riscattato dalla società spagnola e così ritorna alla Fiorentina. Nella stagione successiva non trova nessun spazio nella squadra gigliata[12] e così il 2 febbraio 2015, a chiusura della sessione invernale di calciomercato, si trasferisce a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2015 in Eredivisie all'ADO Den Haag.[13] Il 5 aprile 2014 trova il suo primo gol con la nuova maglia nella vittoriosa trasferta per 3-2 contro l'Excelsior Rotterdam.

Rientra a Firenze per la stagione 2015-2016, ma la Fiorentina non lo inserisce né nella lista dei 25 della Serie A[14] né in quella UEFA. Si trova così praticamente fuori squadra[15] trovando spazio solo con la formazione Primavera con cui conta una presenza e un gol[16].

Il 1º febbraio 2016 rescinde con sei mesi d'anticipo il contratto con la Fiorentina.[17] Il giorno successivo, a undici anni di distanza, torna in patria firmando con la Dinamo Kiev.[18] Alla fine della stagione si ritira dal calcio giocato.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato in tutti i livelli giovanili della Nazionale ucraina.

Il 2 giugno 2010 ha fatto il suo esordio da titolare nella Nazionale maggiore contro la Norvegia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 marzo 2016.[19]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Ucraina Metalist PL 1 1 KU 1 1 - - - - - - 2 2
2004-2005 PL 7 0 KU 2 0 - - - - - - 9 0
Totale Metalist 8 1 3 1 - - - - 11 2
2005-2006 Belgio Lierse D1 16 2 CB 1 0 - - - - - - 17 2
2006-2007 Belgio Genk D1 10 0 CB 3 1 - - - - - - 13 1
2007-gen. 2008 D1 4 0 CB 2 0 UCL 0 0 - - - 6 0
Totale Genk 14 0 5 1 0 0 - - 19 1
gen.-giu. 2008 Belgio Anderlecht D1 3 0 CB 2 0 CU 1 1 - - - 6 1
2008-2009 D1 20[20] 2 CB 0 0 - - - SB 0 0 20 2
lug.-ago. 2009 D1 0 0 CB - - UCL 0 0 - - - 0 0
ago. 2009-2010 Belgio Westerlo D1 29[21] 10[22] CB 3 1 - - - - - - 32 11
2010-2011 D1 31[21] 4[23] CB 6 0 - - - - - - 37 4
Totale Westerlo 60 14 9 1 - - - - 69 15
2011-gen. 2012 Belgio Anderlecht D1 4 0 CB 2 0 UEL 1 0 - - - 7 0
gen.-giu. 2012 Belgio OH Leuven D1 13[24] 3[25] CB - - - - - - - - 13 3
2012-2013 Belgio Anderlecht D1 24[26] 7 CB 4 0 UCL 9[27] 2[28] SB 1 0 38 9
Totale Anderlecht 51 9 8 0 11 3 - - 70 12
2013-gen. 2014 Italia Fiorentina A 3 0 CI 0 0 UEL 3 0 - - - 6 0
gen.-giu. 2014 Spagna Málaga PD 9 1 CR - - - - - - - - 9 1
2014-gen. 2015 Italia Fiorentina A 0 0 CI 0 0 UEL[29] - - - - - 0 0
gen.-giu. 2015 Paesi Bassi ADO Den Haag E 11 2 CO - - - - - - - - 11 2
2015-feb.2016 Italia Fiorentina A -[30] - CI 0 0 UEL[29] - - - - 0 0
Totale Fiorentina 3 0 0 0 3 0 - - 6 0
feb.-giu. 2016 Ucraina Dinamo Kiev PL 4 0 KU 1 0 UCL 1 0 SU - - 6 0
Totale carriera 189 32 27 3 15 3 1 0 232 38

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Ucraina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
2-6-2010 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Ucraina Ucraina Amichevole - Uscita al 56’ 56’
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anderlecht: 2011-2012, 2012-2013
Anderlecht: 2007-2008
Anderlecht: 2012
Dinamo Kiev: 2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Olexandr Yakovenko, in fcdynamo.kiev.ua, 2 febbraio 2016.
  2. ^ a b Iakovenko: “Sarò all’altezza della Fiorentina” Archiviato l'8 giugno 2013 in Internet Archive. violanews.com
  3. ^ Яковенко стал экспертом на телеканале Футбол, in football.ua, 22 agosto 2018.
  4. ^ Ecco quanto guadagnerà Iakovenko Archiviato il 3 novembre 2013 in Internet Archive. violanews.com
  5. ^ Iakovenko, un corteggiamento nato in estate, in violanews.com, 8 marzo 2013. URL consultato l'8 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  6. ^ Conosciamo Iakovenko, in violanews.com, 22 maggio 2013.
  7. ^ Iakovenko si presenta: “Obiettivo Champions” Archiviato il 3 novembre 2013 in Internet Archive. violanews.com
  8. ^ Ufficiale, la Fiorentina ingaggia Oleksandr Iakovenko, in fiorentina.it, 22 maggio 2013.
  9. ^ La Fiorentina ingaggia Iakovenko, in it.violachannel.tv, 22 maggio 2013.
  10. ^ Stagione 2013-14 - 3ª Giornata Archiviato il 29 settembre 2013 in Internet Archive. legaseriea.it
  11. ^ Iakovenko al Malaga violachannel.tv
  12. ^ Fiorentina, ag. Iakovenko: «Ecco il perché dello scarso minutaggio», in CalcioNews24, 4 gennaio 2015.
  13. ^ IAKOVENKO SI TRASFERISCE ALL'ADO DEN HAAG violachannel.tv/
  14. ^ Lista Serie A: dentro Bakic, fuori Iakovenko, quando potevano farne parte entrambi, in violanews.com.
  15. ^ L'agente di Iakovenko tuona: "Situazione alla Fiorentina è anormale, il club lo sa", in Goal.com, 27 dicembre 2015.
  16. ^ 500mila euro all'anno per un gol in Primavera: saluta Firenze Iakovenko, in calciomercato.com.
  17. ^ RESCISSI I CONTRATTI DI VERDU' E DI IAKOVENKO violachannel.tv
  18. ^ Олександр ЯКОВЕНКО став гравцем київського «Динамо»! fcdynamo.kiev.ua
  19. ^ Matías Vecino > Club matchs, worldfootball.net. URL consultato il 24 agosto 2012.
  20. ^ Una presenza nel doppio spareggio scudetto
  21. ^ a b 7 presenze nei Play-Off di accesso all'Europa League
  22. ^ 3 reti nei Play-Off di accesso all'Europa League
  23. ^ 1 rete nei Play-Off di accesso all'Europa League
  24. ^ 5 presenze nei Play-Off Jupiler Pro League
  25. ^ 2 reti nei Play-Off Jupiler Pro League
  26. ^ 4 presenze nei Play-Off Jupiler Pro League
  27. ^ 4 presenze nei Play-off
  28. ^ Entrambi i gol realizzati durante i Play-off
  29. ^ a b Non inserito nella lista UEFA.
  30. ^ Non inserito nella lista dei 25 della Serie A.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]