Oleg Vladimirovič Penkovskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oleg Vladimirovich Penkovsky
Oleg Penkovsky CIA.png
23 aprile 1919 – 16 maggio 1963
Nato aVladikavkaz
Morto aMosca
Cause della mortefucilazione
Dati militari
Paese servitoURSS URSS
Forza armataForze armate sovietiche
Anni di servizio1939 - 1963
GradoColonnello
DecorazioniOrdine della Bandiera Rossa Ordine di Aleksandr Nevskij (URSS) Medaglia per la liberazione di Praga
voci di militari presenti su Wikipedia

Oleg Vladimirovich Penkovsky, nome in codice HERO (in russo: Олег Владимирович Пеньковский; Vladikavkaz, 23 aprile 1919Mosca, 16 maggio 1963), è stato un agente segreto sovietico, colonnello dell'intelligence militare (GRU), in piena guerra fredda durante la fine degli anni 1950 e 1960.

Il padre di Penkovskij morì combattendo come ufficiale nell'Armata Bianca durante la guerra civile russa. Penkovskij si è laureato presso l'Accademia di Kiev al rango di tenente nel 1939. Durante la seconda guerra mondiale, prese parte alla Guerra d'Inverno contro la Finlandia e raggiunse il grado di tenente colonnello.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN270836182 · ISNI (EN0000 0001 0959 8510 · LCCN (ENn50047633 · GND (DE119086190
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie