Oldboy (film 2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oldboy
Oldboy 2013.jpg
Josh Brolin in una scena del film
Titolo originaleOldboy
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2013
Durata105
Rapporto2.35:1
Genereazione, drammatico
RegiaSpike Lee
SoggettoGaron Tsuchiya, Nobuaki Minegishi
SceneggiaturaMark Protosevich
ProduttoreSpike Lee, Roy Lee, Doug Davison, Mark Protosevich, Avram "Butch" Kaplan, Sonny Mallhi
Produttore esecutivoNathan Kahane, Dong-Joo Kim, John Powers Middleton, Peter Schlessel
Casa di produzione40 Acres & A Mule Filmworks, Good Universe, Vertigo Entertainment
Distribuzione (Italia)Universal Pictures
FotografiaSean Bobbitt
MontaggioBarry Alexander Brown
MusicheBruce Hornsby
ScenografiaSharon Seymour
CostumiRuth E. Carter
TruccoTracy Ewell, Christien Tinsley
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Oldboy è un film del 2013 diretto da Spike Lee e con protagonisti Josh Brolin, Sharlto Copley, Elizabeth Olsen e Samuel L. Jackson. Il film è un remake dell'omonimo film di Park Chan-wook del 2003, basato sul manga Old Boy, scritto da Garon Tsuchiya e disegnato da Nobuaki Minegishi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joe Doucett, un dirigente pubblicitario, viene improvvisamente rapito e tenuto prigioniero per vent'anni completamente isolato dal mondo. Dopo essere stato liberato, decide di indagare per trovare la persona che l'ha tenuto segregato per tutto quel tempo, e scopre che la sua vita è circondata da cospirazioni e tormenti.

Affinità e differenze con il film originale[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene in un primo tempo fosse trapelata la notizia di una maggiore vicinanza al manga originale che non al film di Park Chan-wook, la trama del film risulta invece molto fedele a quella di quest'ultimo senza presentare nessuna variante significativa, fatta ovviamente eccezione per le differenze di ambientazione, periodo storico e dialoghi.

Tra le affinità e gli omaggi più espliciti:

  • la presenza delle ali dell'angelo;
  • l'uso del martello come arma di offesa;
  • la presenza dell'ombrello al momento del rapimento;
  • la sequenza del combattimento nel corridoio;
  • la presenza di un polpo, ma che stavolta non fa una brutta fine.

Tra le differenze più rilevanti della trama:

  • il periodo di carcerazione è di 20 anni, nell'originale di 15;
  • viene qui specificata l'occupazione del protagonista, che lavora nella pubblicità, mentre i comprimari hanno lavori diversi;
  • il protagonista è accompagnato nel proprio tuffo nel passato dalla giovane assistente;
  • la tortura inflitta al carceriere è diversa;
  • non viene fatta menzione al problema di cuore dell'antagonista e al suo "rimedio";
  • non viene fatta menzione né all'ipnosi né alle allucinazioni;
  • il rapporto incestuoso coinvolge personaggi diversi;
  • la guardia del corpo dell'antagonista è di sesso diverso;
  • il protagonista si "riappacifica" con il suo carceriere solo verso il finale, e solo per chiedergli un diverso tipo di favore;
  • nel finale la scelta del protagonista è diversa e più risoluta.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le prime notizie su un remake statunitense di Oldboy iniziarono ad arrivare nell'agosto del 2004, quando venne fatto il nome di Justin Lin come regista del film.[1] Nel settembre del 2007, però, il regista dichiarò ufficialmente che non si sarebbe occupato della regia del film, perché secondo lui era un film difficile da rifare, e, in quanto giovane regista, non si sentiva la persona giusta per questo progetto.[2]

La produzione del film iniziò ufficialmente nel novembre del 2008, quando la DreamWorks e gli Universal Studios acquistarono i diritti per realizzare il remake, con Will Smith interessato a interpretare il ruolo del protagonista e Steven Spielberg a dirigere il film.[3] Successivamente Will Smith dichiarò che Spielberg non era intenzionato a fare un remake del film diretto da Park Chan-wook, ma che avrebbe invece realizzato un nuovo film basato sul manga originale.[4]

Nel giugno del 2009 Futabasha, l'editore giapponese del manga, iniziò una causa contro i produttori del film coreano in quanto avevano venduto i diritti cinematografici del fumetto a Spielberg senza il loro permesso.[5] A causa di questi problemi il 10 novembre dello stesso anno la DreamWorks, Steven Spielberg e Will Smith abbandonarono il film e il progetto venne quindi accantonato.[6]

Il progetto venne ripreso in mano dalla Mandate Pictures nel luglio del 2011, quando venne annunciato che Spike Lee si sarebbe occupato della regia del film, su una sceneggiatura scritta da Mark Protosevich.[7]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Il primo attore ad aggiungersi al cast del film fu Josh Brolin che il 29 agosto 2011 venne scelto per interpretare il ruolo del protagonista Joe Doucett.[8] Successivamente, il 29 febbraio 2012 l'attrice Elizabeth Olsen venne scelta per interpretare il ruolo di Marie[9] e nei mesi successivi vennero aggiunti al cast anche Sharlto Copley, Samuel L. Jackson e Nate Parker, rispettivamente nei ruoli del villain Adrian Pryce, di Chaney e del dottor Tom Melby.[10][11][12] Dopo l'abbandono di Nate Parker a causa di altri impegni, il 16 ottobre 2012 l'attore James Ransone entrò a far parte del cast nel ruolo del dottor Tom Melby.[13]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo Red Band Trailer del film è stato distribuito da FilmDistrict il 10 luglio 2013.[14]

Il film doveva essere inizialmente proiettato nei cinema statunitensi a partire dall'11 ottobre 2013,[15] ma dopo un iniziale spostamento al 25 ottobre,[16] la data di uscita venne infine fissata al 27 novembre dello stesso anno.[17] In Italia sarà distribuito a partire dal 5 dicembre.[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John Campea, Justin Lin To Remake Old Boy, in themovieblog.com, 5 agosto 2004. URL consultato il 10 luglio 2013.
  2. ^ (EN) Edward Douglas, Exclusive: Justin Lin on Fast & Furious 4, Old Boy, in comingsoon.net, 27 settembre 2007. URL consultato il 10 luglio 2013.
  3. ^ (EN) Michael Fleming, Spielberg, Smith in talks for ‘Oldboy’, in Variety, 6 novembre 2008. URL consultato il 10 luglio 2013.
  4. ^ (EN) Elisabeth Rappe, Will Smith Definitely Starring In 'Oldboy,' Says Steven Spielberg Film Won't Be A Remake, in MTV, 21 novembre 2008. URL consultato il 10 luglio 2013.
  5. ^ (EN) Michael Fleming, Old Boy Publisher Sues Korean Studio Over U.S. Film Rights, in animenewsnetwork.com, 17 giugno 2009. URL consultato il 10 luglio 2013.
  6. ^ (EN) Matt Goldberg, Steven Spielberg/Will Smith OLDBOY Adaptation Dead; Smith Considering FLOWERS FOR ALGERNON, in collider.com, 10 novembre 2009. URL consultato il 10 luglio 2013.
  7. ^ (EN) Russ Fischer, Spike Lee Confirmed to Direct ‘Oldboy’, in slashfilm.com, 10 luglio 2011. URL consultato il 10 luglio 2013.
  8. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Josh Brolin To Star In Spike Lee’s ‘Oldboy’ Redo For Mandate, in deadline.com, 10 luglio 2011. URL consultato il 10 luglio 2013.
  9. ^ (EN) Ben Child, Elizabeth Olsen in talks for Spike Lee's Oldboy remake, in The Guardian, 29 febbraio 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  10. ^ (EN) The Deadline Team, Sharlto Copley Cast in ‘Open Grave,’ Confirmed For Spike Lee’s ‘Oldboy’, in deadline.com, 1º maggio 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  11. ^ (EN) Jim Vejvoda, Samuel L. Jackson Joins Oldboy, in IGN, 19 agosto 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  12. ^ (EN) Brian Gallagher, Oldboy Lands Nate Parker, in movieweb.com, 4 settembre 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  13. ^ (EN) Justin Kroll, James Ransone to star in Spike Lee’s ‘Oldboy’, in Variety, 16 ottobre 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  14. ^ (EN) The Red Band Trailer for Oldboy is Here!, in comingsoon.net, 10 luglio 2013. URL consultato il 10 luglio 2013.
  15. ^ (EN) Pamela McClintock, Spike Lee's 'Oldboy' to Hit Theaters in October 2013, in The Hollywood Reporter, 19 ottobre 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  16. ^ (EN) Dave Trumbore, OLDBOY Remake Gets Pushed Back Two Weeks, ENDLESS LOVE Gets New Release Date, in collider.com, 23 maggio 2013. URL consultato il 10 luglio 2013.
  17. ^ (EN) Spike Lee's Oldboy Pushed Back a Month, in comingsoon.net, 29 luglio 2013. URL consultato il 30 luglio 2013.
  18. ^ Oldboy, comingsoon.it. URL consultato il 18 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema