Oizys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Achlys nella mitologia greca era la dea della miseria e della sventura. Era una figlia della Notte e gemella del dio Momo. Il suo nome latino era invece Miseria. È anche la dea dei veleni, ed è rappresentata seduta su una roccia, magrissima con le vesti lacere. Le guance sporche di sangue, come se se le fosse graffiata lei stessa. Tiene appoggiato a terra lo scudo di Ercole, dove è rappresentata lei in quella stessa posizione. La leggenda dice che Ercole pose Achlys sul suo scudo, così l'ultima immagine che i suoi nemici avessero avuto prima di morire sarebbe stata proprio la dea della Miseria.