Oinoi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oinoi
frazione
Οινόη
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
PeriferiaAttica
Unità perifericaAttica Occidentale
ComuneMandra-Eidyllia
Territorio
Coordinate38°10′N 23°24′E / 38.166667°N 23.4°E38.166667; 23.4 (Oinoi)Coordinate: 38°10′N 23°24′E / 38.166667°N 23.4°E38.166667; 23.4 (Oinoi)
Altitudine301 m s.l.m.
Superficie14,431 km²
Abitanti765 (2001)
Densità53,01 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale190 12
Prefisso22630
Fuso orarioUTC+2
TargaZ
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Oinoi
Oinoi

Oinoi (in greco Οινόη) è una ex comunità della Grecia nella periferia dell'Attica (unità periferica dell'Attica Occidentale) con 765 abitanti secondo i dati del censimento 2001.[1]

È stata soppressa a seguito della riforma amministrativa, detta Programma Callicrate, in vigore dal gennaio 2011[2] ed è ora compresa nel comune di Mandra-Eidyllia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Enoe (Ippotontide).

Chiamata Enoe nell'antichità, è ricordata soprattutto per il tradimento del generale ateniese Aristarco, che durante la guerra del Peloponneso la consegnò agli Spartani senza combattere.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2001 (XLS), su ypes.gr. URL consultato il 2 maggio 2011.
  2. ^ Programma Callicrate (PDF), su ypes.gr. URL consultato il 2 maggio 2011.
  3. ^ Tucidide, Guerra del Peloponneso, VIII, 98.
Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia